I 5 migliori exchange di criptovalute del 2017
Pagina principale Tutorial, Criptovalute, Bitcoin, Ethereum, Altcoin
Hot topic
29 Settembre
1031 1k

Scopriamo quali sono le migliori piattaforme per il cambio dei vostri bitcoin.

Il trading di bitcoin (Bitcoin) potrebbe sembrare complicato, ma se si possiede della conoscenza di base non è così difficile. Questa guida vi aiuterà a trovare i migliori exchange di criptovalute dell’anno.

Cos’è un exchange di bitcoin?

La differenza principale tra un exchange di bitcoin e un qualsiasi cambiavalute normale consiste nel fatto che il primo è digitale. È un mercato virtuale in cui gli utenti possono comprare e vendere monete virtuali utilizzando diverse valute. I bitcoin possono venire scambiati sia per moneta fiat che per criptovalute alternative come Ethereum. Il ruolo di questi cambiavalute è quello di essere degli intermediari per i trader delle criptovalute.

E, come per il trading di titoli, ci sono commissioni per le transazioni.

Per negoziare bitcoin in un exchange è fondamentale avere un conto e superare una serie di misure di verifica.

Tuttavia, prima di immergervi nelle attività di cambio di bitcoin, è importante tenere a mente di scegliere la piattaforma più sicura per le vostre transazioni di criptovalute. Questo equivale ai problemi e ai potenziali pericoli nella scelta della vostra banca o nell’apertura di un conto online.

Un altro elemento importante da ricordare è che in molti paesi il trading di bitcoin non è ancora regolamentato, sebbene la sua popolarità stia crescendo drasticamente.

Barriere di cui essere a conoscenza

  • Differenze di orario
  • Costi internazionali per le lunghe distanze
  • Barriere linguistiche
  • Le fee applicate

Come accennato prima, tutti i cambiavalute fanno pagare delle commissioni, tuttavia è possibile trovarne uno con i costi più bassi, così da migliorare i profitti.

Misure di sicurezza

  • Autenticazione a doppio fattore
  • Notifiche SMS o e-mail
  • E-mail criptate
  • Monitoraggio del portafoglio
  • App per smartphone per accedere ai fondi e monitorarli

Diamo adesso un’occhiata ai migliori cambiavalute di bitcoin.

Coinbase

Coinbase, il più grande exchange di bitcoin, opera in più di 30 paesi. Cambia bitcoin e altre criptovalute come Ethereum e Litecoin. La società dichiara di avere cambiato 20 miliardi di dollari in valute.

Coinbase comprende un wallet per dispositivo mobile, archiviazione offline e copertura assicurativa per la valuta conservata nei suoi server. Inoltre supporta valute fiat come il dollaro americano, l’euro, il dollaro canadese, il dollaro australiano, il dollaro di Singapore e la Sterlina inglese.

Per ogni acquisto la commissione fissa è dell’1% e il deposito e il prelievo di criptovaluta è gratuito.

Pro:

  • Liquidità e limiti di acquisto elevati
  • Processo semplice per l’acquisto di bitcoin
  • Acquisto istantaneo disponibile con carta di credito come supporto

Contro:

  • Metodi di pagamento limitati
  • Potrebbe tenere traccia di come i suoi utenti spendono i bitcoin

Gemini Exchange

Come Coinbase, anche Gemini Exchange è una piattaforma con sede in America che opera in 45 stati, tra cui Regno Unito, Singapore, Corea del Sud e Hong Kong.

Pro:

  • la sicurezza e le caratteristiche di conformità
  • cold storage
  • non fa pagare commissioni per il prelievo o il deposito
  • tasso forfettario dello 0,25% per negoziazione, sia per il compratore che per il venditore.

Contro:

  • Negozia solo tre valute: dollari americani, bitcoin ed ether.

Changelly

Diversamente da altre piattaforme, Changelly supporta molte valute digitali diverse come Monero, Dash, Bytecoin, DigitalNote e altre ancora.

Changelly deriva da MinerGate, un’altra piattaforma di mining che opera tramite i sistemi operativi di Windows, Mac, Linux e Android. Sebbene si concentri sugli scambi tra diverse criptovalute, potete comprare criptovalute con dollari americani o euro. Le sue commissioni di cambio sono dello 0,5% per transazione.

Pro:

  • Modo semplice e conveniente per cambiare tra altcoin
  • Non sono richieste informazioni personali

Contro:

  • Le commissioni sono leggermente più elevate rispetto ad altri exchange di altcoin

Cryptopia

Cryptopia, un cambiavalute con sede in Australia, mira ad essere un exchange globale incentrato sull’esperienza dell’utente, integrando servizi aggiuntivi come portafoglio e mercato.

Bisogna però ricordare che Cryptopia non supporta lo scambio di moneta fiat, tuttavia supporta un gran numero di criptovalute. Le fee sono dello 0,20% per transazione.

Pro:

  • Centinaia di altcoin registrati
  • Commissioni basse
  • Servizio clienti rapido

Contro:

  • Volume ridotto
  • Interfaccia confusionaria
  • Ethereum non viene accettato

Coinhouse

Questo cambiavalute con sede a Parigi supporta l’acquisto di bitcoin con carta di credito e di debito o bonifico bancario.

CoinHouse ha commissioni cumulative, ciò significa che più bitcoin si comprano su questa piattaforma, meno si paga.

Pro:

  • Acquisto di bitcoin con carta di credito
  • Acquisto di bitcoin con carte prepagate Neosurf
  • Dopo la verifica iniziale, i bitcoin vengono consegnati subito

Contro:

  • Le commissioni possono variare tra il 6% e il 10%.
Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti