Bitwise: “La Sec è vicina all’approvazione del primo Etf in criptovalute”
Pagina principale Notizie, Mercato USA, Criptovalute, Bitcoin
Hot topic
11 Giugno
954 954

Bitwise Asset Management vuole lanciare il primo Etf in criptovalute.

La Securities and Exchange Commission potrebbe approvare presto un Etf in criptovalute. Lo sostiene John Hyland, product manager per Bitwise Asset Management, società che lo scorso ha fatto partire HOLD 10, un fondo indicizzato che traccia le 10 criptovalute più capitalizzate.

“Se non vedremo alcuna azione da parte della Sec nei prossimi due mesi, salteremo al 2019 e oltre. Non credo che la Sec passerà dalla luce rossa alla luce verde in prossimità delle elezioni di metà mandato” ha detto Hyland in occasione di un’intervista rilasciata a ETF.com. In termini di probabilità: “20% nel 2018, 60% nel 2019 e 20% dopo il 2019”.

Hyland, che da Chief Information Officer presso United States Commodity Funds ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo dei primi Etf su materie prime e petrolio, spera di lanciare il primo Etf ad avere il bitcoin come sottostante e pensa che Bitwise sia in grado di presentare un prodotto che soddisfa tutti i requisiti della Sec.

Inoltre il product manager di Bitwise ritiene che gli Stati Uniti debbano guardare con attenzione all’Europa, dove dal 2015 esistono quattro Etf in criptovalute da 600 milioni di dollari scambiati su piattaforme regolamentate.

Secondo Hyland le autorità di regolamentazione statunitensi non avranno alcun problema ad approvare un prodotto legato ai futures sul bitcoin, in quanto sono già negoziati nelle borse di Chicago, Cme e Cboe. E, seguendo questa prospettiva, una volta che la Sec avrà approvato il primo Etf in bitcoin, allora il mercato sarà sommerso di altri prodotti simili.

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti