La smentita della Polonia: nessun interesse nei confronti del petro venezuelano
Pagina principale Notizie, Criptovalute, Venezuela
Hot topic
26 Febbraio
187 187

Due ministri del governo polacco negano ogni interesse nella criptovaluta di stato venezuelana.

Il Ministro degli Affari Esteri polacco Jacek Czaputowicz ha dichiarato in un’intervista al quotidiano locale Gazeta che Varsavia “non ha segnalato alcun interesse a effettuare delle transazioni che prevedono l’uso del petro venezuelano”, la moneta virtuale aggangiata alle scorte di greggio del paese sudamericano.

Questa precisazione contraddice quanto annunciato meno di tre settimane fa dal ministro del Commercio Estero del Venezuela José Vielma Mora, che aveva citato la Polonia tra gli stati interessati a essere pagati con la criptovaluta di Stato varata da Caracas in cambio di cibo e medicine.

A sua volta il Ministro delle Finanze della Polonia, Teresa Czerwińska, ha confermato di “non aver ricevuto alcuna lettera al riguardo” e ha negato la possibilità di un accordo del genere col governo di Maduro, aggiungendo che le criptovalute non hanno corso legale in Polonia e non sono utilizzate per gli scambi commerciali.

Fonte: Bitcoin.com

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti