La Cftc offre delle ricompense per fermare gli schemi pump and dump
Pagina principale Notizie, Mercato USA, USA, Criptovalute, Regulation
Hot topic
19 Febbraio
501 501

L’authority statunitense che vigila sui mercati di futures e derivati mette in guardia contro le frodi nel campo delle criptovalute.

La US Commodities and Futures Trading Commission ha lanciato un avvertimento riguardo i cosiddetti schemi di “pump and dump”, che possono essere utilizzati per svolgere attività fraudolente nel mercato delle valute virtuali, e ha offerto delle ricompense in cambio di qualsiasi informazione in merito. Scrive infatti la Cftc in un documento pubblicato giovedì:

“Se si dispone di informazioni esclusive che possono essere utilizzate per imporre una multa di 1 milione di dollari o più, si può pretendere tra il 10% e il 30% come ricompensa”.

Il “pump and dump” è una forma consolidata di speculazione di mercato in cui un gruppo di persone manipola deliberatamente i prezzi di un bene per gonfiarne artificialmente il valore e poi venderlo rapidamente.

Il rapporto sottolinea inoltre come oggigiorno i truffatori abbiano a disposizione molti nuovi strumenti, tra cui notizie false diffuse su Internet. “Gli investitori non devono acquistare criptovalute in base a dei consigli sui social network o a improvvisi cambiamenti di prezzo. Bisogna esaminare accuratamente le monete digitali, le Ico e le società che ne sono responsabili al fine di separare le frodi da progetti affidabili”, avverte l’ente regolatore statunitense.

Le authority dei mercati finanziari americani si esprimono su bitcoin, criptovalute e blockchain
Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti