Credit Suisse: il 2018 sarà l’anno della svolta per la tecnologia blockchain
Pagina principale Notizie, Criptovalute, Blockchain
Hot topic
12 Gennaio
3164 3k

Credit Suisse prevede che la blockchain godrà di un’implementazione su larga scala entro il 2025.

Secondo un rapporto curato da Credit Suisse la tecnologia blockchain è ancora lontana dalla maturità e, soprattutto, da un’implementazione su larga scala, obiettivo sarà raggiunto entro il 2025.

Lo studio cita un’indagine del Forum economico mondiale, per cui il 58% dei dirigenti di società prevede che entro quell’anno il 10% del prodotto interno lordo mondiale sarà “archiviato nella blockchain”.

Credit Suisse stima quindi che al momento ci troviamo in una fase intermedia di questo processo, tra la presentazione del prototipo e il lancio del progetto pilota. Gli esperti della banca svizzera ritengono che il 2018 sarà l’anno della svolta per questa tecnologia, perché alcuni prodotti blockchain diveranno “virali” e “sul mercato emergeranno nuovi attori e nuovi modelli di business”.

Inoltre il rapporto sottolinea che i servizi finanziari non rappresentano l’unica industria che trarrà beneficio dalla diffusione della blockchain e che assisteremo allo stadio successivo di un processo messo in moto l’anno scorso, quando hanno avuto inizio alcuni esperimenti riguardanti settori come i prodotti di consumo e il manifatturiero.

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti