Visa blocca le carte di debito con bitcoin in Europa
Pagina principale Notizie, Unione Europea, Criptovalute, Bitcoin
Hot topic
5 Gennaio
1362 1k

Visa Europe termina la partnership con l’emittente WaveCrest per il mancato rispetto delle regole operative.

I principali provider di carte di debito con bitcoin e altre criptovalute come Bitwala, Cryptopay, Wirex, TenX hanno informato i loro utenti che tutte le transazioni tramite carte Visa sono state cancellate con effetto immediato dopo aver ricevuto un comunicato improvviso da parte della società che si occupa dell’emissione delle carte stesse, WaveCrest, che agisce per conto di Visa Europe.

A sua volta WaveCrest ha spedito una mail agli utenti nella quale afferma che le carte di cui cura l’emissione non funzionano più, ma che i fondi al loro interno sono al sicuro e accessibili tramite il portafoglio digitale.

Il portale The Next Web ha ricevuto un commento da parte di Visa Europe, che dichiara di aver terminato la partnership con WaveCrest “a causa della persistente inosservanza delle nostre regole operative”.

“Di conseguenza tutti i programmi di carte Visa di WaveCrest saranno chiusi” afferma la società, che sottolinea come la sua decisione non va considerata come una stretta contro le criptovalute, dato che Visa “ha altri programmi di carte di credito approvati che utilizzano fondi fiat convertiti da criptovalute in un certo numero di giurisdizioni” e che la cessazione degli accordi tra WaveCrest e Visa non incide su questi altri prodotti.

Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti