Una società giapponese pagherà i suoi dipendenti in bitcoin
Pagina principale Notizie, Criptovalute, Bitcoin
Hot topic
12 dicembre 2017
1918 1k

Il colosso di internet GMO si è offerto di pagare in bitcoin una parte del salario di oltre 4.700 dipendenti.

La società di Tokyo GMO Internet Group, che impiega 4.710 persone, ha offerto ai suoi dipendenti la possibilità di ricevere una parte dello stipendio in bitcoin a partire dal febbraio 2018.

In seguito, l’iniziativa sarà estesa a tutto il gruppo, composto da 42 aziende, tra cui la piattaforma GMO Coins e una delle più grandi piattaforme di forex trading al mondo, GMO Click.

Inizialmente il pagamento minimo in bitcoin sarà pari a 88 dollari e il pagamento massimo sarà equivalente a 881 dollari. Il salario in yen sarà ridotto dell’importo corrispondente. Per essere pagati in bitcoin i dipendenti devono creare un conto presso la piattaforma di GMO.

Ma i progetti nel segno delle criptovalute non finiscono qui. Nei prossimi anni, l’azienda prevede di investire 10 miliardi di yen (circa 88 milioni di dollari) nella costruzione di una società specializzata nel mining, che dovrebbe iniziare a essere operativa già a partire da gennaio 2018.

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti