Tezos è ufficialmente sotto indagine
Pagina principale Notizie, Criptovalute, ICO
Hot topic
23 Ottobre
1455 1k

Le cose si mettono male per la startup svizzera che opera nel mercato delle criptovalute.

Due studi legali statunitensi, The Restis Law Firm e Block & Leviton LLP, hanno avviato le indagini per presentare una class action a nome dei cittadini statunitensi che hanno investito nell’ICO di Tezos, che era riuscita ad attrarre ben 232 milioni di dollari. Si tratta di una delle initial coin offering più grandi di sempre. Senza contare che nel frattempo quella cifra è salita a 400 milioni, grazie al rally del bitcoin, che è la valuta in cui sono denominati i fondi.

Ma la società deve anche affrontare delle dispute interne. I fondatori e sviluppatori del token di Tezos, gli sposi Arthur e Kathleen Breitman, hanno accusato Johannes Gevers, capo del dipartimento di raccolta fondi della Fondazione Tezos, di essersi arricchito impropriamente tramite la ICO. Gevers ha risposto dicendo che si tratta di bugie.

Una volta diffusasi la notizia di scontro, i futures con scadenza a dicembre che tradano il valore implicito del token hanno perso fino al 75% del loro valore. Il trading del token della società, detto Tozzie, è stato stato rinviato a data da destinarsi.

Secondo Block & Leviton, è probabile che l’U.S. Securities Act sia stato violato durante la ICO di Tezos. Se verrà dimostrato che i token di Tezos sono “titoli” venduti agli investitori statunitensi senza un’adeguata registrazione da parte della Securities and Exchange Commission (SEC), allora l’operazione dovrà essere annullata come previsto dalla legge.

Block & Leviton LLP ha riferito che tutti coloro che hanno partecipato alla ICO dovrebbero contattare lo studio il prima possibile. Block & Leviton LLP è specializzata in casi di violazione nell’ambito del mercato di valori.

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti