Le criptovalute proseguono il loro tonfo
Pagina principale Notizie, Criptovalute, Altcoin, ICO, Cina, Bitcoin
Hot topic
5 Settembre
3952 3k

Continua il crollo del mercato delle criptovalute: nelle ultime 24 ore il valore del bitcoin è sceso al di sotto dei 4.000 dollari per la prima volta dal 22 agosto.

In uno dei più importanti exchange, Bitfinex, che a sede a Hong Kong, il prezzo del bitcoin ha raggiunto i 3.900 dollari, mentre su OKCoin, un exchange di Pechino, è crollato a 3.800 dollari.

Quella soglia psicologica non è stata oltrepassata sui i mercati europei e americani. Il prezzo del bitcoin in Bitstamp è sceso a 4.001 dollari, a 4.012 dollari su Gemini, a 4.140 su Kraken e a 4.234 dollari su GDAX.

Secondo Coinmarketcap, alle 10:04 italiane, il prezzo ponderato della criptomoneta era di 4.212,72 dollari.

Sul versante altcoin l’ether (ETH/USD) è sceso a 281,56 dollari, Litecoin (LTC/USD) a 62,33 dollari, Dash a 289,55 dollari e Monero (XMR/USD) è sceso fino a 100,91 dollari.

La capitalizzazione complessiva del settore è calata a 138,4 miliardi di dollari.

Il mercato delle cripto è sotto pressione a causa della decisione della Banca popolare cinese di bloccare le ICO. Le autorità hanno chiuso 43 piattaforme che hanno effettuato delle ICO. Solo nella prima metà di luglio sono state realizzate 65 offerte iniziali di moneta, che hanno raccolto un valore pari a 398 milioni di dollari.

La decisione di Pechino ha colpito duramente il mercato. Alcuni analisti hanno addirittura parlato di “lunedì nero” delle criptovalute.

Il mercato delle ICO cresce a un ritmo record
Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti