I creatori di Angry Birds puntano a una valutazione da 2 miliardi di dollari
Pagina principale Notizie, IPO

Rovio valuta la possibilità di quotarsi in Borsa.

Rovio Entertainment Oy, responsabile del gioco su dispositivi mobili Angry Birds, sta programmando un’offerta pubblica iniziale entro il prossimo mese, dicono delle fonti di Bloomberg. Dopo l’IPO la società potrebbe arrivare a una valutazione di circa 2 miliardi di dollari.

Rovio potrebbe raccogliere circa 400 milioni di dollari grazie al debutto in Borsa, ma ancora non è stata presa alcuna decisione finale e la società potrebbe rimandare l’operazione.

Rovio, che ha a sede a Espoo, Finlandia, ha registrato una crescita dei ricavi del 34% per il 2016 a 190,3 milioni di euro, mentre gli utili sono arrivati a 17,5 milioni di euro dopo la perdita registrata lo scorso anno.

Dopo il successo di Angry Birds, la società ha cercato nuove opportunità di crescita e dato inizio a un processo di riorganizzazione. A marzo ha venduto alcune parti del suo business a Kaiken Entertainment, una startup guidata dall’ex amministratore delegato Mikael Hed e altri veterani. L’affare comprendeva i segmenti relativi alla realizzazione di cartoni animati e alla pubblicazione di libri, oltre ad altri asset non legati al marchio Angry Birds.

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti