3 strategie per rimanere motivati
Pagina principale Stile di vita

Danilo Maruca, mental coach che gestisce il sito www.drittoallameta.it, consiglia alcuni metodi da seguire per non perdere mai la spinta motivazionale.

La Motiv-Azione è come dice il nome stesso un motivo che ci spinge all’azione. Volendo riassumere in due sole parole l'essenza della motivazione, queste sarebbero sicuramente "dolore" e "piacere". Sono le due forze che ci spingono a fare tutto ciò che facciamo e che condizionano ogni nostra scelta. Nel breve termine il dolore è la leva più forte, mentre nel lungo periodo è più importante il piacere.

Ogni volta che dobbiamo scegliere tra diverse attività il nostro cervello valuta quale delle due è meno dolorosa e quale gli dona più piacere. Significa che tendiamo a evitare il dolore e a cercare eventualmente il piacere. Immagina il dolore come qualcosa da cui scappare e il piacere come qualcosa verso cui tendere, questo è ciò che facciamo inconsciamente tutti i giorni.

Ecco 3 strategie per mantenere alta la motivazione:

Focalizzati sul perché vuoi raggiungere i tuoi obiettivi

La motivazione è strettamente collegata ai motivi che ti spingono all’azione e non alle mete che desideri raggiungere. Ti motivi grazie allo scopo che sta dietro i tuoi obiettivi e per questo è importante conoscerlo. Più importante è per te il motivo che ti spinge all’azione e più sarai disposto a tutto pur di raggiungere le tue mete. Non devi conoscere solo l’obiettivo che vuoi raggiungere ma anche il perché lo desideri realizzare, questo ti darà energia e motivazione quando le cose diventeranno più difficili. La quasi totalità delle persone che ha un obiettivo non conosce qual è il motivo più profondo che li spinge ad agire. La motivazione è strettamente collegata allo scopo per cui vuoi raggiungere una particolare meta o traguardo.

Indipendentemente se vuoi completare gli studi universitari o correre una maratona; chiediti:

  • Perché voglio raggiungere questo obiettivo?
  • Quali emozioni proverò una volta raggiunto questo risultato?
  • Perché è importante per me raggiungerlo?
  • Qual è la cosa più bella che mi potrebbe accadere se raggiungessi questo obiettivo?
  • Qual è impatto avrà sulla mia vita e sulla mia autostima, raggiungere questa meta?
  • Quali valori mi permette di soddisfare questo obiettivo?

Rispondere a queste domande, ti aiuta a capire quali motivi ti spingono a raggiungere i tuoi obiettivi e questo ti può essere d’aiuto quando affrontando delle difficoltà vorrai mollare. Nei periodi in cui le cose diventano più difficili, avere chiaro in testa qual è il motivo per cui stiamo lottando è molto importante.

Usa l’immaginazione a tuo vantaggio

Puoi dare una direzione da seguire al tuo cervello grazie al potere dell’immaginazione. Tutti gli sportivi e le persone di successo visualizzano sé stesse, ogni giorno, in varie situazioni che affrontano con totale sicurezza ed energia. Immagina te stesso mentre agisci con sicurezza, cerca di visualizzare quali sensazioni proveresti nel raggiungere risultati straordinari. Abitua la tua mente attraverso l’immaginazione a “vederti” agire con grinta e in forma smagliante. Cerca di utilizzare tutti e cinque i sensi, in questo modo la visualizzazione sarà più forte:

  • Cosa vedi mentre agisci con totale sicurezza?
  • Cosa ti dici e cosa senti intorno a te?
  • Quali sensazioni provi?

Più riesci a coinvolgere tutti i sensi e maggiore sarà l’effetto che la visualizzazione avrà sulla tua mente.

Considera la tua giornata come separata dalle altre

Considera ogni giornata come se avesse una vita propria in cui “domani” non esiste. Quindi hai solo oggi per impegnarti e raggiungere i tuoi obiettivi. Quando proprio non ti va di allenarti allora dì a te stesso:

”Lo faccio solo per oggi”

Questo ti sarà utile per tre motivi:

  • Cambia la tua percezione e dirti “lo faccio solo per oggi” aumenta le possibilità che tu lo faccia veramente;
  • Ti riporta nel “qui ed ora” e toglie la tua attenzione a pensieri negativi;
  • Ti togli l’aspettativa del “lo farò domani” e ti permetterà di accettare lo sforzo che farai anche se non avrai una performance perfetta;

La motivazione segue dei cicli

Ogni cosa nella vita segue dei cicli ben precisi. Ci sono giorni in cui la tua motivazione è alta ed è utile approfittarne. Ci saranno invece dei giorni in cui non avrai molta motivazione e questo è normale. Il ruolo della motivazione nello sport e nella vita spesso viene sopravvalutato. La motivazione ti serve soprattutto nel periodo iniziale in cui crei un nuovo cambiamento, successivamente quando l’azione si trasforma in un’abitudine la motivazione non ti serve più. Inoltre sia nello sport che nella vita, nei momenti più importanti: quando stai decidendo se fondare un’azienda, quando decidi di trasferirti, quando ti sposi, quando prepari un allenamento molto più difficile del solito… non ti sentirai mai a tuo agio e motivato. Le decisioni più importanti le si prende in uno stato d’animo d’indecisione. Quindi impara a convivere con il disagio.

Nei giorni in cui la motivazione cala e devi allenarti potrebbe essere utile applicare queste idee:

  • Trova un compagno o più persone con la quale poter creare un team, che persegue lo stesso obiettivo;
  • Decidi un piccolo premio con la quale festeggerai a fine giornata se farai tutto senza rimandare;
  • Ascolta della musica che ti mette la carica;
  • Leggi qualche pagina di un libro scritto da una persona che ha già raggiunto i risultati che tu vuoi raggiungere;
  • Pensa a come ti sentirai bene alla fine della giornata, avendo agito e non avendo rimandato;

E tu quali sistemi utilizzi per motivarti? Scrivilo nei commenti!

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti