Cosa bisogna studiare per diventare miliardari?
Pagina principale Stile di vita, Crescita personale

È stata condotta una ricerca sui titoli di studio delle 100 persone più ricche del mondo.

Cosa rende il miliardario tale? Una buona istruzione e duro lavoro o una ricca eredità e un po’ di fortuna? Probabilmente è una combinazione di tutti questi fattori.

Quando si parla del rapporto tra percorso di studi e conto in banca, la maggior parte delle persone sembra comunque concordare che alcune università offrono chance migliori di avere carriere di successo rispetto ad altre.

A questo proposito un’agenzia di selezione del personale, la britannica Aaron Wallis, ha analizzato la classifica delle 100 persone più ricche del mondo compilata da Forbes per scoprire cosa hanno studiato questi individui, quale è stato il loro primo lavoro e fino a dove è arrivato il loro patrimonio.

Secondo questa ricerca, 75 delle persone che fanno parte della top 100 di Forbes hanno una laurea; e di queste 75, 22 hanno una laurea in ingegneria.

Il primo posto di lavoro di 53 dei membri della top 100 di Forbes è stato presso un’azienda non di proprietà della famiglia. La maggior parte ha iniziato come venditore o trader.

Il 17% di questi miliardari ha iniziato a lavorare mettendosi in proprio.

Per quanto riguarda i titoli di studio, le cinque lauree più diffuse tra i primi 100 miliardari al mondo sono:

  1. Ingegneria
  2. Business
  3. Economia e Finanza
  4. Giurisprudenza
  5. Informatica

Invecce le prime professioni svolte in carriera sono:

  1. Venditore
  2. Trader
  3. Sviluppatore di software
  4. Ingegnere
  5. Analista
Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti