Storia fotografica di Playboy e Hugh Hefner
AP Photo/Jae C. Hong, File
Pagina principale Stile di vita

Ripercorriamo la rivoluzione iniziata da Hugh Hefner nel 1953.

American Icon and Playboy Founder, Hugh M. Hefner passed away today. He was 91. #RIPHef

A post shared by Playboy (@playboy) on

Mercoledì si è spento a 91 anni il fondatore di Playboy, Hugh Hefner. Il decesso è morto per cause naturali mercoledì sera nella sua casa, la Playboy Mansion, circondato dai suoi familiari.

Il primo numero di Playboy venne pubblicato nel 1953. Conteneva una foto di Marilyn Monroe senza veli e vendette 50.000 copie.

Hefner è qui raffigurato al suo arrivo a Chicago a febbraio del 1970 sul suo jet nero di Playboy.

Hefner nella camera da letto del suo jet da 5,5 milioni di dollari a febbraio del 1970. La camera era ubicata nella coda del suo DC-9. L’aereo venne soprannominato “serraglio” e questa foto fu scattata qualche giorno dopo l’inaugurazione.

Hefner che cammina sotto l’ala dell’aereo con la sua ragazza, la modella Barbi Benton, a febbraio del 1970. Benton posò diverse volte per la copertina di Playboy, divenendo in seguito attrice e cantante.

Dick Buktus posa qui con diverse conigliette di Playboy allo stadio Soldier Field di Chicago. Il linebacker dei Chicago Bears posò per la foto a settembre del 1973.

A giugno del 1975 le conigliette di Playboy protestarono contro le regole del club, affermando che queste interferivano con la loro vita sociale e chiedendo maggiore indipendenza. Manifestarono con cartelloni che promuovevano e chiedevano la liberazione delle conigliette.

Joe Torre, il manager dei New York Mets, è qui ritratto con due conigliette di Playboy, che gli tolgono le impronte di rossetto dalle guance, dopo averlo baciato. Le due conigliette si trovavano allo Shea Stadium a luglio del 1977 per chiedere a Torre di allenare la loro squadra, in vista di una partita di baseball a scopo di beneficienza.

Questa polaroid datata 1977 ritrae Hefner nella Playboy Mansion.

Christie Hefner, la figlia di Hugh Hefner, è qui ritratta fuori dal club di Lansing nel Michigan. La fotografia venne scattata a luglio del 1983, quando la figlia trentenne di Hefner era presidente della Playboy Enterprises.

Di una cosa Hefner era certo: “La più grande forza civilizzante nel mondo non è la religione, è il sesso”.

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti