telegramyoutube
La produttività secondo Elon Musk, Bill Gates e Mark Zuckerberg
AP Photo/Manu Fernadez
Pagina principale Stile di vita, Facebook, Microsoft, Elon Musk, Crescita personale , Storie di successo

Consigli fuori dal comune da tre uomini d’affari fuori dal comune.

Essere armati di un’idea forte, determinati ad essere i migliori e sostenuti da un’etica del lavoro sovrumana ripaga: Mark Zuckerberg, Bill Gates e Elon Musk sono tra le persone più ricche del mondo e, oltre a questo, ognuno di loro è alla guida di tecnologie che hanno, o hanno la capacità di, cambiare la società in maniera irreversibile.

Ciascuno dei tre, per dare un senso ai propri impegni, ha sviluppato dei meccanismi di difesa molto particolari contro le distrazioni e la procrastinazione.

La ricerca della semplicità di Mark Zuckerberg

Si è scritto molto a proposito dell’uniforme di Zuckerberg, costituita da t-shirt e felpe grigie identiche che alterna durante la sua settimana lavorativa – lo aiuta a restare concentrato e a sprecare meno energie possibili nel decidere cosa indossare ogni giorno – ma ciò che viene notato meno è che questo semplice stile di vita si estenda a quasi ogni aspetto della sua vita quotidiana.

L’AD di Facebook, ragazzo prodigio 31enne diventato miliardario, si dirige presso la sede di Facebook non a bordo delle Audi utilizzate dagli amministratori delegati di altre società, ma di una Acura nera piuttosto modesta.

La storia di Facebook in 33 foto
La storia di Facebook in 33 foto

Sebbene di recente abbia acquisito le tre proprietà intorno alla sua casa di Palo Alto, ha notoriamente mantenuto la sua residenza (situata a pochi isolati dagli uffici, in cui si dice che lavori 15 ore al giorno) piuttosto spoglia. Eliminando molta della stravaganza a lui disponibile, il suo obiettivo principale continua ad essere il suo lavoro.

Lo scorso anno, durante un’intervista, ha affermato:

“Sento che non farei il mio lavoro se sprecassi energie in cose frivole. Voglio dedicare tutte le mie energie a realizzare i migliori prodotti e servizi”.

Come Bill Gates tiene sotto controllo le sue e-mail, la sua vita e la sua lista delle letture

In un post risalente al 2006, Bill Gates, allora presidente, AD e architetto capo incaricato dei sistemi informatici, rivelò in che modo scrivesse le sue e-mail – tramite un’area di visualizzazione costituita da tre enormi schermi.

A quei tempi, doveva gestire più di 100 e-mail al giorno. Con tutto il suo lavoro filantropico come co-presidente della Bill and Melinda Gates Foundation, l’attivismo sociale e il suo ruolo continuo di consigliere tecnico per Microsoft, si può solo immaginare quanto sia cresciuto quel numero.

Con un monitor che mostra le e-mail in arrivo, uno impostato sull’e-mail su cui sta lavorando e uno schermo per il suo desktop regolare, può fare più cose insieme senza saltarne nessuna. Concentrandosi sul suo lavoro, un’e-mail sul suo monitor alla volta, Gates dà a ogni corrispondenza il tempo e l’attenzione che merita. Questa è una cosa che tutti i giovani imprenditori possono attuare nelle proprie vite.

I libri preferiti di 7 imprenditori di successo
I libri preferiti di 7 imprenditori di successo

Gates si dedica ogni anno ad una Think Week presso un cottage nei boschi per staccare la spina insieme ad una valanga di libri e documenti. Sequestrando se stesso da qualsiasi forma di distrazione, svolge il lavoro di lettura e riflessione di un anno in una settimana. Pianifica strategie, esamina attentamente le società e le organizzazioni che collaborano con lui e passa in rassegna il suo anno precedente. La ThinkWeek lo porta ad una modalità di produttività massima.

Elon Musk porta il multitasking all’estremo

Con tre titoli professionali da dirigente (come AD di SpaceX, AD di Tesla Motors, e presidente di SolarCity), cinque figli e una visione estremamente ambiziosa per il futuro della tecnologia, è difficile capire quando il 44enne Elon Musk ottenga le sei – sei ore e mezzo di sonno che dice di dormire a notte.

Lo scrittore Max Chafkin, in un profilo di Musk del 2007, rilevò:

“Per arrivare a fine giornata, Musk si affida a due stimolanti: la caffeina e il desiderio di aiutare l’umanità a colonizzare Marte”.

Musk, che divide le sue settimane tra SpaceX e Tesla Motors, ha inoltre perfezionato l’arte del multitasking: invia e-mail mentre esamina ricevute, tiene riunioni e si prende cura degli affari a telefono nello stesso tempo. Scrive persino messaggi con i suoi figli sulle ginocchia (una confessione che ha scatenato molte critiche da parte del pubblico).

Sebbene non resti in ufficio per più di 15 ore, ha dichiarato di non smettere mai di lavorare. Con queste continue responsabilità, sembra comprensibile che il modo più efficace per risparmiare tempo sia quello di fare tutto insieme.

5 abitudini di Elon Musk per essere sempre produttivi
5 abitudini di Elon Musk per essere sempre produttivi

Pochi di noi desiderano timbrare il cartellino per 15 ore al giorno, o gestire società multi-miliardarie. Tuttavia, fare più cose in meno tempo vi concederà più momenti per concentrarvi su ciò che per voi è più importante.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Siamo felici di averti con noi!
Buone notizie: adesso abbiamo quotazioni di mercato gratuite. Clicca sul tasto per iniziare a usarle adesso!
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti
Chiudere
Unisciti ad Insider.pro senza pubblicità e aiutaci istallando il nostro plugin per Google Chrome
Istallare