4 motivi per cui le persone che vivono in Norvegia sono più felici di te
AP Photo/Matthias Schrader
Pagina principale Stile di vita

Ogni anno il Sustainable Development Solutions Network (SDSN) pubblica un report che classifica le nazioni in base alla felicità. Di solito le prime posizioni sono occupate dai paesi scandinavi. Infatti quest’anno sul gradino più alto del podio troviamo la Norvegia, seguita da Danimarca e Islanda. Ma perché gli abitanti di questo freddo paese nordeuropeo sono così felici? Ci sono almeno quattro fattori in gioco.

1. Hanno un sacco di soldi

I soldi non comprano la felicità, ma di certo il fatto che la Norvegia sia il sesto paese più ricco del mondo, in termini prodotto interno lordo pro capite, aiuta.

Non bisogna essere essere degli esperti in economia norvegese per capire che la fortuna del paese è cambiata drasticamente (e per il verso giusto) 50 anni fa, ovvero quando sono stati scoperti dei giacimenti petroliferi nel Mare del Nord.

“I paesi nelle prime posizioni della classifica, come potete notare, hanno società i cui membri convivono pacificamente. Ma hanno anche un alto PIL pro capite” ha detto il Dr. Jan-Emmanuel De Neve, uno dei responsabili dello studio, al Time .

Ovviamente avere un’economia forte non è tutto, quanto semmai ciò che viene realizzato con il denaro e il modo in cui questo influenza la sicurezza e lo stato d’animo delle persone.

La Norvegia è indecisa su come spendere i petroldollari accumulati
La Norvegia è indecisa su come spendere i petroldollari accumulati

2. Non hanno un clima favorevole

Ok, questo punto può sembrare senza senso all'inizio.

Eppure alcuni ricercatori dicono che i luoghi bui e dal clima freddo come la Norvegia rendono le persone più felici nel lungo periodo, perché la sopravvivenza richiede “un supporto reciproco più grande” e quindi il clima più freddo associato alla Scandinavia potrebbe in effetti aiutare a rendere le comunità più unite.

“C’è una teoria per cui le comunità che vivevano in condizioni meteo peggiori venivano unite da un un supporto reciproco più grande”, ha detto un altro curatore dello studio, il Dr. John Helliwell.

A parte questo, sembra che i norvegesi abbiano un atteggiamento positivo verso il brutto tempo.

Questa mentalità viene ben rappresentata da proverbio del luogo, “Det er ikke noe som heter dårlig vær, bare dårlig klær”, traducibile con “Il cattivo tempo non esiste, solo i cattivi vestiti”.

3. Hanno spirito di comunità

Non è solo il freddo a portare le persone a sviluppare relazioni che durano a lungo, ma anche la combinazione di geografia e sicurezza.

Spesso i norvegesi non lasciano la casa dove sono nati e i loro figli la ereditano a loro volta. Questo aiuta a creare forti legami familiari e un forte senso di identità.

Due parole in particolare sembrano catturare questa sfumatura dell’essere norvegesi.

Esiste un termine, “sted bundet”, che vuol dire “[come] legato a un posto” e una parola “hygge” (usata anche in Danimarca) che indica un ambiente caldo e accogliente e che può riferirsi tanto a un sentimento, quanto a un’atmosfera o a un’azione.

4. Non hanno di che preoccuparsi… perché sono al sicuro economicamente

Ci sono diversi vantaggi nel vivere in un paese che gode di un alto PIL pro capite guidato in gran parte dai giacimenti petroliferi. Nel caso della Norvegia, il denaro pubblico viene speso per garantire sicurezza per quasi tutti (al costo di tasse molto alte, va aggiunto).

Cosa significa in concreto tutto ciò?

Assistenza sanitaria gratuita una volta pagata una certa quantità di tasse, spese mediche gratuite per i bambini, assistenza per il parto, cinque settimane di vacanze pagate, pensione per tutti a 67 anni (casalinghe incluse) e istruzione gratuita fino a tutta l’università, per esempio.

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti