Le 5 città più care del mondo
Pagina principale Stile di vita

Secondo un rapporto compilato recentemente da Oxford Economics questi sono i cinque mercati immobiliari più cari del mondo.

5. Londra

I prezzi delle proprietà immobiliari a Londra sono cresciuti per decenni e tutt’altro che abbordabili per gran parte dei residenti. Dal 2013 i prezzi sono cresciuti a un ritmo a doppia cifra ogni anno. In media i prezzi delle case nella città sono andati da 257.000 £ nel 2006 a 474.000 £ nel 2016, un aumento dell’84%.

Gli sforzi del governo di contenere i prezzi del mercato delle case, per mezzo di nuove imposte alte su proprietà di lusso e d’investimento, non hanno avuto un grande impatto. Ma un recente sondaggio tra gli economisti suggerisce che i prezzi delle proprietà a Londra potrebbe scendere e rimanere piatti quest’anno.

4. Shanghai

Uno dei mercati più richiesti in Cina, Shangai ha visto i prezzi dei suoi immobili crescere fino al 40% in più lo scorso anno e sono saliti del 5% in uno solo mese lo scorso agosto.

Spaventati dal debole mercato azionario interno nel 2015, molti investitori si sono lanciati nel settore immobiliare, ritenuto una delle poche opzioni rimaste a offrire rendimenti favorevoli.

I politici cinesi hanno messo a punto nuove misure per tenere bassi i prezzi per mezzo di limiti all’acquisto di case e restrizioni ai mutui, e questo potrebbe colpire anche il mercato di Shangai.

3. Pechino

Il mercato immobiliare più caro nella Cina continentale. Il prezzo medio delle case a Pechino è ora di 5.820 dollari per metri quadri, secondo le autorità comunali della città. Nel mese di settembre i prezzi delle case a Pechino sono saliti di quasi il 30% su base annua. Nel resto delle maggiori città cinesi sono cresciuti dell’11%.

Le misure introdotte a ottobre potrebbero mettere un tetto alla crescita dei prezzi ma c’è un rischio a permettere una caduta: gli investitori ormai sono abituati a rendimenti a doppia cifra e gran parte della ricchezza delle famiglie è legata agli immobili.

2. Mumbai

Situata su di una penisola stretta, Mumbai adesso è uno dei mercati immobiliari più cari del mondo. Secondo Quartz, il rapporto prezzo della casa/entrate mensile “è il secondo più alto tra le maggiori città indiane”. E mentre il paese accumula ricchezza, gli sviluppatori trovano difficoltà nel trovare siti per costruire in città, popolata da milioni di persone che vivono negli slums.

Il mercato è stato preso di mira a novembre dal primo ministro indiano, Narendra Modi, che ha tolto dalla circolazione le banconote di grosso taglio, da 500 e 1.000 rupie, nel tentativo di combattere corruzione, contraffazione ed evasione fiscale. Gran parte delle transazioni in India sono effettuate in contanti per evitare le tasse. PropEquity, un data provider, stima che i prezzi delle proprietà a Mumbai potrebbe calare del 30%.

1. Hong Kong

Hong Kong resta al primo posto nella classifica dei mercati immobiliari per il settimo anno di fila. Lo scorso anno il prezzo mediano delle case era di 18,1 volte il reddito mediano di una famiglia tasse escluse, secondo un rapporto annuale di Demographia.

Anche se si è verificato un piccolo miglioramento rispetto a un anno fa, Hong Kong si classifica ancora come un mercato immobiliare particolarmente sgradevole. Nella città i prezzi delle case sono schizzati negli ultimi anni, guidati dai bassi tassi d’interesse e dagli acquirenti provenienti dal resto della Cina.

La mancanza di case economiche è divenuta un tema sociale al centro del dibattito pubblico così come il fenomeno delle “case gabbia” e dei micro-appartamenti.

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti