telegramyoutube
7 segnali che indicano che soffri di stress da lavoro
Pagina principale Stile di vita, Crescita personale

La sindrome da burnout, termine coniatao negli anni ‘70 per descrivere gli effetti psicologici dello stress lavorativo costante, colpisce in maniera così subdola che i suoi sintomi possono essere facilmente scambiati per altro, come un brutto raffreddpre o un brutto capo ufficio. Pensi che saresti in grado di riconoscerne i sintomi con facilità, o quantomeno sentirli, vero ? Ma non è sempre così. Ecco sette segnali a cui fare attenzione e che indicano che stai affrontando un serio periodo di stress da lavoro.

1. Sei più cinico del solito

Ti ritrovi a essere più cinico di prima? Ti fai beffe dell’addio al nubilato della tua migliore amica? Potrebbe trattarsi di un meccanismo messo in atto per alleviare lo stress da lavoro.

2. Vuoi scappare

Hai voglia di mandare tutto al diavolo e prenotare un viaggio di sola andata per Timbuktu? Hai fantasie su come lasciarti tutto alle spalle e prenderti un casolare in campagna? Questa tentazione potrebbe essere solo un sintomo da burnout, dicono gli esperti.

La voglia di evadere è un altro meccanismo col quale provi a mettere distanza tra te e il tuo lavoro oppure lo eviti perché ti stai impegnando troppo nella vana speranza di accelerare il tuo successo.

3. Stai incasinando compiti normalmente facili

Ultimamente fai ogni tipo di errore di distrazione? Dimentichi il tuo anniversario o ti scordi di quella colazione di lavoro? Un’improvvisa mancanza di attenzione ai dettagli è segno di stress. Quando hai difficoltà a ricordare alcune cose o a tenere a mente i tuoi compiti giornalieri, allora è tempo di prendere provvedimenti così da far tornare il tuo stress sotto i livelli di guardia ed essere meno distratto.

4. Sei sempre stanco

Preferisci dormire durante un sabato mattina pieno di sole? Questa indolenza persistente è un indizio classico, specialmente se ti rendi conto che un giorno di “dormire fino a tardi” non elimina il tuo stato letargico. La stanchezza emotiva è un chiaro segnale che stai soffrendo a causa di una patologia legata al lavoro.

5. Sei sempre di cattivo umore

La tua voglia di scherzare allegramente dove è finita? E perché non fai altro che descrivere i tuoi capi come bulli e i tuoi colleghi come viscidi? Ok, potresti anche avere ragione su alcune cose. Ma questi sentimenti potrebbero essere un sintomo di “burnout da sovraccarico”. Stai reagendo alla stanchezza tipica di un dipendente che lavora duro per il successo fino all’esaurimento, dice l’Association for Psychological Science, incolpando la cultura aziendale del tuo posto di lavoro (senza nessuna buona ragione) del frenetico ritmo di lavoro che ti sei imposto da solo “per arrivare in cima”.

6. Dubiti di te stesso

Hai lavorato duramente per farti strada nel tuo settore e allora perché ultimamente ti stai chiedendo se quello che fai ha un qualche merito? Questo sentimento distorto di “realizzazione ridotta” è un classico sintomo di sindrome da burnout e può colpire chiunque abbia lavorato troppo duramente, dai chirurghi agli atleti di alto livello.

La tua mente inizia a farti degli scherzi come modo per gestire le domande costanti che provengono dal tuo lavoro.

7. Stai sempre male

Mal di testa che non vanno via? Uno stomaco che brontola tutto il tempo? Ogni tanti respiri con difficoltà? Se i dottori non riescono a trovare nulla, prendi in considerazione l’idea di controllare meglio il calendario lavorativo. A volte lo stress da lavoro può causare un vero e proprio danno fisico, un deterioramento che può andare da un semplice raffreddore ai problemi di cuore.

Come stare meglio

Se ti riconosci in uno di questi sette punti, è tempo di fare un passo indietro e cambiare qualcosa nella tua vita professionale. Prova una delle soluzione seguenti:

  • Metti da parte un po’ di tempo da in compagnia degli amici che ti mettono sempre di buon umore. Questo significa che dovrai ridurre la mole di parte dei tuoi impegni lavorativi, ma il punto è precisamente quello no?
  • Trattati bene. Che sia un appuntamento presso una SPA o i biglietti per un concerto o uno spettacolo a cui pensavi da tempo, devi rinnovare il tuo amore per il mondo che ti sei costruito.
  • Riduci la tua lista di cose da fare. Quando ti lasci sfuggire alcuni dettagli importanti, forse vuol dire che hai riempito la tua giornata più di quanto realisticamente possibile.
  • Parla delle tue preoccupazioni con i tuoi capi. Potrebbe sembrare controintuitivo portare il tuo stress all’attenzione di coloro che ritieni responsabili della tua condizione. Ma se approcci questa conversazione come un’occasione per intervenire e non come un conflitto, potresti finire col rimuovere alcune tensioni in gioco quantomeno.
  • Riorganizza i tuoi obiettivi professionali. Lo stress connesso al tuo esaurimento non solo può indicare che sei stanco, ma stanco di tutte le tue minuzie della tua routine giornaliera.
  • Cerca modi di ottenere nuove responsabilità nello stesso campo. Unisciti a un’organizzazione legata a un aspetto del tuo lavoro attuale in cui vorresti acquisire più esperienza
  • Prenota una vacanza! Non è illegale prendersi delle ferie. Fai conto che sia un ordine del dottore. Una settimana sulla spiaggia potrebbe essere esattamente quello di cui hai bisogno.
Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Siamo felici di averti con noi!
Buone notizie: adesso abbiamo quotazioni di mercato gratuite. Clicca sul tasto per iniziare a usarle adesso!
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti
Chiudere
Unisciti ad Insider.pro senza pubblicità e aiutaci istallando il nostro plugin per Google Chrome
Istallare