3 azioni da seguire questa settimana
Pagina principale Finanze, Mercato USA, Amazon

Diamo uno sguardo alle tre società che nei prossimi giorni rilasceranno i rapporti trimestrali più attesi da Wall Street.

La scorsa settimana il Dow Jones (INDEX: DJI) ha superato per la prima volta i 23.000 punti sulla scorta di una serie di trimestrali positive ed entrambi i maggiori indici sull’azionario Usa sono in forte crescita dall’inizio del 2017.

Nei prossimi giorni di contrattazioni il mercato potrebbe essere scosso dal rilascio dei risultati trimestrali di società come McDonald’s, Amazon e iRobot. Vediamo cosa possono aspettarsi gli investitori.

McDonald’s

McDonald’s (NYSE: MCD) ha avuto una perfomance notevole nel 2017, sostenuta da buoni risultati operativi (la crescita delle vendite è ai massimi livelli da diversi anni a questa parte) e finanziari (dovuti al piano di re-franchising della società). Questa combinazione ha prodotto un forte aumento dei rendimenti.

Ora il management ritiene che il margine operativo crescerà di 10 punti percentuali, fino a toccare il 45% delle vendite entro il 2019.

In tutto questo gli investitori vogliono sapere se McDonald’s riuscirà a sostenere i dati correnti di affluenza presso i punti vendita (+2% nel 2017), dopo anni di declino. Il report è atteso per martedì, prima dell’apertura dei mercati.

iRobot

Di recente le azioni di iRobot (NASDAQ: IRBT) sono scese al di sotto del loro massimo del 2017, oltre 100 dollari per azione, a causa dei timori degli investitori dovuti all’entrata nel mercato di nuovi concorrenti di grandi dimensioni.

Eppure l’anno di iRobot è stato di tutto rispetto. In occasione dell’ultimo rapporto trimestrale il fatturato ha superato le aspettative del management: +45% nel secondo trimestre. A questo si aggiunge l’innalzamento dei target annuali per vendite e profitti, dato che la società si aspetta una decisa crescita della domanda negli Stati Uniti e in Cina.

La pressione competitiva sembra spingere iRobot verso una maggiore spesa in campi come marketing, acquisizioni, ricerca e sviluppo. Martedì la società condividerà i suoi conti dopo la chiusura di Wall Street e cercherà di convincere gli investitori di saper difendere la sua quota di mercato.

Amazon

Giovedì Amazon.com (NASDAQ: AMZN) rilascerà gli utili societari dopo la chiusura dei mercati. In un’era di crisi per le grandi catene e i negozi tradizionali, il colosso online dovrebbe registrare un incremento del fatturato pari al 28%, fino a sfiorare i 42 miliardi di dollari.

Più contrastate le previsioni per quanto riguarda i profitti: il range va da una perdita di 400 milioni di dollari a un guadagno di 300 milioni di dollari, mentre l’anno scorso la società di Jeff Bezos aveva registrato 575 milioni di dollari di profitti nello stesso periodo.

Ma a interessare maggiormente gli investitori saranno le previsioni del management per il trimestre delle vacanze invernali e le eventuali novità su iniziative di lungo termine come il segmento degli smart-speaker, la sua nuova flotta di aerei da spedizione e Amazon Web Services.

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti