3 azioni da seguire questa settimana
Pagina principale Finanze, Mercato USA, Apple

Nei prossimi giorni gli occhi dei mercati saranno puntati su Apple, Cracker Barrel e United Foods.

Il mercato azionario statunitense ha chiuso in ribasso la scorsa settimana. Sia il Dow Jones (INDEX: DJI) che l’S&P 500 (INDEX: SPX) hanno ceduto poco meno dell’1%. Ad ogni modo entrambi gli indici restano vicini ai massimi storici e dall’inizio dell’anno hanno guadagnato circa il 10%.

L’evento della settimana per gli investitori sarà certamente il lancio dei nuovi prodotti Apple. A questo si aggiungono i rapporti degli utili societari di Cracker Barrel e United Foods. Soffermiamoci su questi tre titoli.

Apple

Martedì Apple (NASDAQ: AAPL) terrà un evento nel quale si attende da più parti la presentazione del nuovo iPhone. Gli investitori hanno spinto in alto il prezzo del titolo della Mela in vista di questo annuncio.

In molti sperano che le innovazioni presenti nel nuovo modello, come il supporto per la realtà aumentata o la tecnologia di riconoscimento facciale 3D, daranno il via a un nuovo superciclo per il prodotto più profittevole della linea, in occasione del decimo anniversario della nascita dell’iPhone.

Il CEO Tim Cook potrebbe anche ritenere questa l’occasione giusta per il lancio di un nuovo Apple Watch e di un nuovo box Apple TV. O addirittura sorprendere i fan con un prodotto completamente nuovo.

Comunque sia, sarà impossibile per qualsiasi concorrente essere all’altezza dell’hype che circonda l’iPhone.

Bernstein: “Apple può ancora battere il mercato”

Cracker Barrel

La catena di ristoranti Cracker Barrel (NASDAQ: CBRL) rilascerà gli utili per il quarto trimestre fiscale prima dell’apertura della sessione di mercoledì.

Le azioni della società hanno avuto un 2017 debole, in linea con il trend dell’intero settore. Lo scorso trimestre Cracker Barrel ha registrato un calo del 2% nel traffico di clienti. E il segmento retail, che conta per circa il 20% delle entrate, si è contratto di quasi il 5%.

La CEO Sandra Cochran e il suo team credono comunque di riuscire a generare dei forti profitti. A fine maggio la società ha rivisto al rialzo l’outlook per il 2017 e adesso i pronostici indicano una crescita delle azioni tra gli 8,25 e gli 8,35 dollari per azione, ovvero +5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il management prevede anche un rallentamento delle vendite, con una contrazione del 3,5% delle vendite presso i negozi a gestione diretta per il 2017.

Sicuramente gli investitori faranno attenzione all’outlook per il prossimo anno fiscale e allo stato della crescita del generoso dividendo della società.

United Foods

Mercoledì United Foods, società specializzata nel cibo biologico, pubblicherà i risultati del suo 2017 fiscale.

Anche UF è stata sotto pressione a causa di trend del settore come la deflazione dei prezzi e l’arrivo sul mercato di nuovi concorrenti. Per rimediare a tutto ciò la società ha deciso di effettuare delle nuove acquisizioni in modo da incrementare la sua base di vendite. Inoltre in questo periodo si è completata l’integrazione di Haddon House, che era stata comprata a inizio 2016 per 220 milioni di dollari.

Secondo il management proprio questo buyout farà crescere i ricavi di circa il 10% per l’intero anno fiscale, a 932 milioni di dollari, cifra comunque inferiore ai 942 milioni di dollari pronosticati in una precedente occasione dal CEO Steve Spinner e dal suo team.

Se il settore in cui opera continuerà a essere debole, probabilmente United Foods rilascerà un outlook prudente per il suo 2018 fiscale e, in assenza di segnali solidi di crescita, la società potrebbe tornare a cercare di fortificare la sua posizione sul mercato attraverso nuove acquisizioni.

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti