6 strategie da adottare quando il mercato raggiunge il punto più alto
Pagina principale Finanze, Mercato USA, Trading e Investimenti

Come conviene investire quando il mercato è ai massimi?

L’indice S&P 500 (INDEX: SPX) ha registrato più di 150 nuovi massimi storici dalla fine di marzo 2013. Solo nel 2017 si sono susseguiti 30 nuovi record tra l’inizio dell’anno e la seconda settimana di agosto.

Giusto per mettere le cose in prospettiva, basti pensare che ci sono stati solo 13 nuovi massimi storici nel decennio degli anni 2000.

Quando a un mercato azionario che segna così tanti record consecutivi si uniscono valutazioni esagerate, allora gli investitori cominciano a preoccuparsi. E questo perché uno di questi picchi sarà il picco, ma prevederlo prima del tempo non è affatto facile.

Allora può tornare utile passare in rassegna alcune strategie che si possono adottare in un contesto simile.

1. Ribilanciamento del portafoglio

Non c’è alcun motivo di individuare un obiettivo in fatto di asset allocation se poi non viene realizzato periodicamente un qualche ribilanciamento.

Per esempio, se sei nervoso circa il valore delle azioni sul mercato Usa, puoi pure scegliere di spostare più denaro in asset con una performance sotto le attese. Esempio: i titoli growth hanno battuto i titoli value di oltre 3 punti percentuali all’anno negli ultimi 10 anni.

Volendo fare un confronto con l’azionario del Vecchio Continente, emerge che le azioni statunitensi hanno battuto quelle europee del 29%, 44% e 100% negli ultimi tre, cinque e 10 anni. Negli stessi intervalli di tempo, le azioni Usa hanno battuto i mercati emergenti del 28%, 73% e 91%.

Gli investitori che vogliono avvantaggiarsi di un reverse potrebbero scegliere di allocare una quota maggiore del loro portafoglio in azioni value e sui mercati europei ed emergenti.

I mercati azionari più costosi del mondo

2. Evita di complicarti la vita

Difficile capire in anticipo chi sarà il vero vincitore quando il mercato avrà la sua inversione di tendenza.

In giro c’è una gran quantità di fondi ribassisti, ETF a leva e prodotti VIX su cui investire, ma tutti richiedono molto impegno, tempo e pazienza data la loro complessità. E soprattutto intuito, se non proprio una fortuna sfacciata.

La verità è che puoi anche “avere ragione” sui mercati e comunque non fare lo stesso neanche un soldo. E questo perché un trade calcolato male, la volatilità e i costi dell’operazione possono sempre affossare delle buone idee di investimento.

Il modo più facile di proteggersi dal rischio nei mercati è semplicemente assumere meno rischio, per esempio investendo in obbligazioni di alta qualità e in meno azioni.

3. Avere contante a sufficienza per superare un anno difficile

Una delle cose peggiori che possono accadere a un investitore è di ritrovarsi a dover vendere le proprie azioni al momento sbagliato.

Fai in modo di avere abbastanza cash alla mano in posizioni sicure, così da poter passare relativamente indenne a un periodo di turbolenza nei mercati o dell’economia in generale.

I tassi di interesse bassi non ti faranno guadagnare granché, è vero, ma sapere che puoi pagare le tue spese ti donerà una pace mentale che vale certamente di più di qualche punto percentuale di rendimento.

4. Dollar Cost Averaging e diversificazione

Da un punto di vista psicologico, ci sono poche strategie migliori dell’applicare il DCA (investire la stessa somma a intervalli regolari) a un portafoglio diversificato.

Non è la strategia più spettacolare del mondo, ma effettuare dei contributi regolari ai propri investimenti a prescindere dal prezzo è uno dei modi più semplici per evitare di fare degli errori o rimuginare eccessivamente sulle proprie decisioni.

5. Buy and hold

Essere un investitore lungo termine è facile quando le cose vanno bene. Ma se sei davvero devoto al buy and hold allora devi comportarti alla stessa maniera anche quando il mercato crolla.

Questa strategia non è per tutti, anzi rappresenta una vera e propria sfida psicologica. Ma può regalare grandi soddisfazioni nell’abbassamento dei costi legati a transazioni, tassi ed errori di entrata /uscita.

6. Segui lo slancio del mercato

A volte una delle cose con cui è più difficile scendere a patti è vedere come un massimo storico storico viene seguito subito da altri, molti altri, record.

Per avvantaggiarsi di questa situazione gli investitori possono scegliere di puntare sulla continuazione del trend, positivo o negativo che sia, da parte di certi asset, quantomeno nel breve periodo, perché i mercati possono essere irrazionali nel breve periodo.

Ognuno di questi approcci presenta degli svantaggi, ma dopotutto le strategie di investimento perfette non esistono. Da investitore ti conviene scegliere quella che appare come la migliore opzione dal punto di vista psicologico.

Ricorda anche la strategia di investimento migliore al mondo si rivela inutile se non viene seguita con costanza.

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti