3 azioni da seguire questa settimana
Pagina principale Finanze, Mercato USA

Esaminiamo un trio di titoli sul mercato statunitense che questa settimana rilasceranno i loro utili trimestrali.

Il mercato azionario è calato per la seconda settimana consecutiva, ma il Dow Jones (INDEX: DJI) e l’S&P 500 (INDEX: SPX) restano ancora saldamente in territorio positivo per il 2017.

Nei prossimi giorni Autodesk, Lowe's e GameStop rilasceranno i loro utili trimestrali. Vediamo perché questi rapporti societari meritano di essere seguiti con attenzione.

Lowe's

Lowe's (NYSE: LOW) annuncerà i suoi risultati mercoledì prima dell’apertura del mercato. Negli ultimi tempi il rivenditore per la casa non ha figurato positivamente rispetto al rivale Home Depot, in particolar modo per quando riguarda la crescita delle vendite, la redditività e la quota di mercato. E le vendite di nei negozi a gestione diretta sono aumentate solo del 2% nel secondo trimestre fiscale, mentre quelle di Home Depot del 6%.

Di recente Lowe’s ha speso 500 milioni di dollari per espandere la sua influenza in settori come manutenzione e riparazione, nicchia che conta diversi professionisti tra i suoi clienti e che è stata di vitale importanza dietro gli ultimi impressionanti numeri di Home Depot. Lowe’s ovviamente spera di portare a casa risultati ugualmente buoni.

Gli investitori vogliono scoprire se la società è davvero capace di accorciare le distanze dal leader di mercato. Home Depot prevede una crescita poco superiore al 5% per il 2017, mentre i pronostici di Lowe’s si attestano al +3,5%, dato che sembra implicare una perdita di quote di mercato.

Autodesk

Le azioni di Autodesk (NASDAQ: ADSK) sono in rialzo quest’anno, nonostante le vendite siano in declino. Questa apparente contraddizione si deve al cambiamento del modello di business della società che sta passando ai servizi per iscrizione.

Ciò ha fatto sì che vendite a breve termine diminuissero, ma al contempo ha reso possibile una crescita costante e redditizia del fatturato, un fattore che dovrebbe alimentare gli utili societari che saranno pubblicati giovedì dopo la chiusura di mercato.

A maggio Autodesk ha aggiunto 230.000 iscritti. Adesso questa clientela rappresenta il 90% del fatturato dell’azienda.

Gli analisti di Wall Street si attendono un ulteriore calo delle vendite di Autodesk, intorno al 10%, a 495 milioni di dollari. Ma sarà appunto il numero degli iscritti ad attirare l’attenzione del mercato: l’outlook più recente della società prevede una crescita a un numero compreso tra i 600.000 e i 650.000 iscritti nel 2018 fiscale.

Se questi pronostici verranno rispettati, allora gli investitori saranno pronti ad accettare il terzo anno di esercizio contabile consecutivo di perdite nette in cambio di un progresso vero un giro d’affari più prevedibile e redditizio.

GameStop

Gli investitori non si aspettano notizie particolarmente buone da GameStop (NYSE: GME), società specializzata nella vendita di videogiochi, che renderà noti i suoi risultati trimestrali questo venerdì.

La società sta subendo un trend generale di calo dell’affluenza clienti presso i punti vendita tradizionale e in particolare lo spostamente dei suoi prodotti sul circuito di spedizione online.

Fondamentalmente quella che è stata una buona notizia per sviluppatori di giochi come Activision Blizzard e Electronic Arts si è rivelata una cattiva notizia per GameStop.

Le vendite di software sono diminuite dell’8% lo scorso trimestre e nei tre mesi precedenti le vendite nei negozi a gestione diretta sono crollate del 16%.

Ma GameStop può ancora contare su degli asset di valore. La società mantiene una posizione dominante per quanto riguarda la vendita di videogame in formato fisico e ha cominciato a sviluppare dei segmenti complementari come i prodotti hi-tech per consumatori, servizi per cellulari e articoli da collezione.

Lo scorso anno GameStop ha generato 353 milioni di dollari di utile netto, che coprono agevolmente l’alto payout del dividendo.

La valutazione della società riflette il pessimismo profonda da parte degli investitori, che non sembrano credere che la società sarà in grado di tornare a una crescita solida nel breve tempo. Eppure questa situazione apre la porta alla possibilità di un rialzo consistente del titolo, qualora GameStop riesca a superare le basse attese di Wall Street.

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti