3 azioni da seguire questa settimana
Pagina principale Finanze, Mercato USA, Tesla, Apple

Apple, Under Armour e Tesla pubblicano le loro trimestrali.

Settimana contrastata quella appena trascorsa dal mercato azionario statunitense, che ha visto il Dow Jones (INDEX: DJI) crescere di un punto percentuale pieno mentre l’S&P 500 (INDEX: SPX) si è mosso a malapena.

Entrambi gli indici sono vicini ai massimi storici e sono cresciuti di circa il 10% dall’inizio dell’anno.

Nei prossimi giorni ci saranno centinaia di società che renderanno noti i loro conti societari per il secondo trimestre nel corso dei prossimi giorni e tre di queste in particolare potrebbero produrre delle notevoli oscillazioni di prezzo.

Apple

Apple (NASDAQ: AAPL) rilascerà i risultati dei suoi utili dopo la chiusura della sessione di martedì.

Si tratta di uno dei rapporti societari più attesi dal mercato. E gli investitori si aspettano un’accelerazione nella crescita della società.

La guidance di Apple stima il raggiungimento di 44,5 miliardi di dollari di fatturato, per un incremento del 5%, rispetto al +4,6% registrato in occasione dello scorso trimestre.

L’iPhone è ancora saldamente il prodotto di punta della Mela, ma nel terzo trimestre fiscale saranno altri segmenti a produrre lo sprint. I servizi sono cresciuti del 18% e dovrebbero continuare a mostrare una forte crescita questa settimana. La stessa linea di Mac sta generando una grossa domanda e l’aumento dei prezzi è certamente un altro fattore da tenere in considerazione.

Il CEO Tim Cook e il management parleranno del loro piano di ritorno del capitale che è stato capace di far guadagnare agli azionisti 200 miliardi di dollari dal 2012, rendendo così Apple uno dei maggiori titoli da dividendo sul mercato.

Ma le informazioni più attese dagli investitori saranno quelle riguardanti le previsioni per il quarto trimestre fiscale: per allora è programmato il lancio del nuovo iPhone per il decennale della società.

30 azioni che potrebbero tagliare i loro dividendi

Under Armour

Martedì Under Armour (NYSE: UA) rilascerà i risultati del suo secondo trimestre fiscale prima dell’apertura di Wall Street.

Le azioni dello specialista in abbigliamento sportivo sono calate drasticamente quest’anno e il suo ritmo di crescita è stato dimezzato da un mix letale composto da una diminuzione dell’afflusso clienti nei punti vendita e dalla concorrenza più agguerrita.

Lo scorso trimestre era atteso un incremento del 20% delle vendite ma gli investitori si sono dovuti accontentare di un misero +7%. Anche il margine di profitto lordo è diminuito e allo allo stesso tempo la società ha dovuto tagliare i prezzi per gestire meglio un inventario divenuto troppo ingombrante.

Ad ogni modo, l’amministratore delegato Kevin Plank è sicuro che si tratti di una battuta d’arresto temporanea e crede che focalizzandosi con più forza sull’innovazione dei prodotti la società registrerà una crescita più veloce e una maggiore redditività.

Secondo i pronostici del management, il fatturato avrà un tasso di crescita del 12% per l’anno in corso; di recente (NYSE: NKE) ha notato una stabilizzazione in corso nel settore statunitense e questo indica che Under Armour ha buone possibilità di mostrare dei trend positivi.

Tesla

Le azioni di Tesla (NASDAQ: TSLA) stanno vivendo un 2017 da ricordare grazie al grande hype intorno al lancio della Model 3, pubblicizzata come la prima automobile elettrica per il mercato di massa.

La vettura nuova di zecca è stata presentata in linea con la tempistica annunciata e questo ha rappresentato un sollievo per molti investitori, oltre a favorire il rally del titolo.

Ma adesso si tratta di vedere se Tesla riuscirà a dimostrare di generare utile e di farlo in maniera sostenibile. Sarà quindi interessante vedere se la produzione potrà tenere fede ai suoi obiettivi di produzione: raggiungere le 5000 unità a settimana quest’anno, prima di raddoppiare questa cifra nel 2018.

La Model 3 non è comunque l’unica cosa che interessa gli azionisti, i quali vogliono vedere il calo dei costi di produzione per la Model X e la Model S avranno un impatto positivo sul margine di profitto lordo. E anche il recente acquisto di Sola City dovrebbe contribuire a un’accelerazione della crescita.

Mercoledì scopriremo se la creatura Elon Musk sarà all’altezza delle aspettative.

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti