Una breve guida all’acquisto delle azioni di Snap
Kaspars Grinvalds / Shutterstock.com
Pagina principale Finanze, Snapchat, IPO

Il giorno tanto atteso è finalmente giunto: Snap, la società dietro l’app di messaggistica Snapchat, ha finalmente posto un prezzo sulle sue azioni in occasione dell’offerta pubblica iniziale più pubblicizzata dell’anno.

Quando si potrà comprare il titolo di Snap?

l titolo di Snap verrà a scambiato a partire da oggi sulla Borsa di New York, a 17 dollari per azione e sotto il ticker SNAP.

Il prezzo dell’IPO è sopra le aspettative, fissate tra i 14 e i 16 dollari per azione, e la valutazione di mercato della società è arrivata a 24 miliardi di dollari.

Giovedì il mercato azionario statunitense apre alle 9:30 (15:30 italiane) e le azioni di Snap dovrebbe iniziare a essere scambiate tra le 11 e le 11:30 (17:00-17:30 italiane). Alibaba, che al momento possiede ancora il titolo di IPO più grande della storia, ha iniziato a scambiare le sue azioni verso 11:54 (18:00 italiane) il giorno del suo debutto, avvenuto a settembre 2014.

Le azioni di Snap costano troppo?

Ci sono comunque alcuni dettagli che gli investitori dovrebbero tenere in mente prima di compare. Nel 2016 il fatturato di Snap è incrementato di circa il 600% per oltre 404 milioni di dollari, ma la società non è ancora in profitto e ha perso quasi 515 milioni di dollari lo scorso anno.

Questo significa che il titolo di Snap sarà incredibilmente costoso: con una valutazione di 24 miliardi di dollari, le azioni di Snap avranno un rapporto prezzo/vendite di 59, molto più ricco di Facebook (NASDAQ: Facebook [FB]) e altri social media. Probabilmente si tratterà dell’IPO tech più costosa di sempre. A voler usare il rapporto tra capitalizzazione di mercato e vendite, Snap viene valutata quasi 28 volte le vendite, molto più di più rispetto alle altre società del settore.

Inoltre Snap non avrà diritto di voto per gli azionisti, una decisione senza precedenti per una società quotata a Wall Street. Questo significa che gli azionisti non potranno nominare o sostituire i direttori del board, votare a favore o contro la proposta di fusioni o acquisizioni, o presentare delle proposte alla riunione annuale con gli azionisti. Mercoledì MSCI ha dato a Snap uno dei rating più bassi in materia di governance, una “B”.

Cosa faranno gli investitori nel giorno del debutto di Snap?

Gli investitori guarderanno con attenzione se il titolo andrà su o giù, per vedere se le azioni sono state prezzate correttamente. Ma in ogni caso Snap, che ha raccolto 3,4 miliardi di dollari nella sua IPO, è l’offerta pubblica tech più grande in America dai tempi di Facebook, che aveva raccolto oltre 16 miliardi di dollari ed era valutata a 104 miliardi di dollari ai tempi della sua IPO nel 2012.

Ma c’è un segnale positivo che indica come Snap abbia programmato il suo detto con un tempismo perfetto: mercoledì il mercato ha toccato nuovi massimi record e il Dow Jones Industrial Average (INDEX: Dow Jones Industrial Average [DJI]) ha superato quota 21.000 punti per la prima volta nella sua storia.

Il Dow Jones supera quota 21.000 punti

Vale la pena comprare le azioni di Snap?

Gli esperto dicono il mercato sta mostrando un atteggiamento positivo nei confronti dei titoli tech e quest’anno si attendono altri debutti importanti in Borsa da parte di big del settore, tra cui Spotify e Dropbox. Il valore di queste azioni dovrebbe crescere in tempi brevi.

Ma non è ancora chiaro se Snap riuscirà a ridurre le perdite e a diventare redditizia.

Cosa c'è da sapere prima dell'Ipo di Snapchat
Cosa c'è da sapere prima dell'Ipo di Snapchat
Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti