telegramyoutube
Cosa aspettarsi da Tesla
Hannibal Hanschke/Reuters
Pagina principale Finanze, Tesla

L'attenzione degli investitori verterà su tre punti principali: la redditività, la Model 3 e la guidance per il 2017.

La pubblicazione degli utili societari di Tesla (NASDAQ: Tesla Motors [TSLA]) per il quarto trimestre si terrà in clima colmo di aspettative. Il titolo è salito di oltre il 50% negli ultimi 3 mesi dopo che gli investitori hanno cominciato a interessarsi alla Model 3, che sarà lanciata nel corso di quest’anno.

I risultati del quarto trimestre e le previsioni del management riusciranno a non deludere gli investitori?

Ma prima, ricapitoliamo quello che sappiamo: Tesla ha spedito 22.200 veicoli, 3.000 in meno di quanto preventivato. Si tratta comunque di un aumento del 27% rispetto alle spedizioni dello stesso periodo dell’anno scorso. Il management ha detto che la colpa del mancato obiettivo è dei tempi ristretti di produzione e della transizione imposta dal nuovo hardware col pilota automatico.

Redditività

Cosa aspettarsi da Tesla
Model X

Anche se durante la earning call per il terzo trimestre Elon Musk, CEO di Tesla, ha detto che c’era una possibilità per la società di raggiungere la redditività, gli investitori non dovrebbero contarci troppo dato che Tesla ha registrato spedizioni sotto le attese. Probabilmente questo è il motivo per cui gli analisti si aspettano una perdita di 0,35 dollari per azione.

Ma questo non vuol dire che bisogna ignorare del tutto le cifre riguardanti la redditività. Per esempio, un’area degna di interesse è il flusso di cassa operativo.

I costi di produzione della Model X e il numero più basso di spedizioni potrebbero avere un impatto pesante, ma gli investitori farebbero bene a controllare se il flusso di cassa operativo sta migliorando su base annua. In fin dei conti Tesla avrà bisogno di denaro per sostenere la sua rapida espansione prima della Model 3.

Nel quarto trimestre del 2015 Tesla ha registrato un flusso di cassa operativo di 29 milioni di dollari.

Model 3

La Model 3 di Tesla sarà probabilmente al centro dei nuovi aggiornamenti da parte della società. Anche le spedizioni non partiranno prima della seconda metà del 2017, lo sviluppo e il lancio della vettura sono cruciali per il titolo di Tesla. Il management crede che la Model 3 aiuterà a far salire la produzione a 500.000 unità l’anno nel 2018, dalle 100.000 attuali.

Gli investitori cercheranno rassicurazioni, nella speranza che tutto proceda senza ritardi.

Previsioni per il futuro

Forse l’aspetto più importante del rapporto sul quarto trimestre di Tesla è rappresentato dalla guidance per il 2017. Nonostante la società abbia incrementato le vendite a un ritmo del 50% l’anno negli ultimi anni, non è chiaro quanto della crescita attesa nella sua produzione avrà luogo nel 2017.

Ma tenuto conto del pattern a curva ad S delle accelerazioni nella produzione di auto, probabilmente la produzione della Model 3 all’inizio sarà lenta e non prenderà slancio fino alla fine del 2017.

Gli investitori quindi dovrebbero attendersi una crescita di circa il 50% su base annuale (in linea con la crescita storica di Tesla) o un miglioramento delle spedizioni tra le 110.000 e le 130.000 unità.

Tesla annuncia i suoi risultati per il quarto trimestre mercoledì 22 febbraio, dopo la chiusura di Wall Street.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Siamo felici di averti con noi!
Buone notizie: adesso abbiamo quotazioni di mercato gratuite. Clicca sul tasto per iniziare a usarle adesso!
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti
Chiudere
Unisciti ad Insider.pro senza pubblicità e aiutaci istallando il nostro plugin per Google Chrome
Istallare