telegramyoutube
3 ragioni per investire in azioni
Pagina principale Finanze, Mercato USA, Trading

Se sei giovane e stai risparmiando in vista di un obiettivo molto lontano, scegliere di non investire in azioni potrebbe rivelarsi rischioso.

1. Azioni e fondi comuni d’investimento hanno offerto il potenziale di crescita maggiore

Negli USA i titoli azionari hanno guadagnato costantemente di più rispetto ai bond nel lungo termine, nonostante gli alti e i bassi regolari nel mercato.

Dai un’occhiata a quanto potrebbero valere 100 $ nel corso della storia del mercato azionario (l’S&P ha iniziato a tracciare la sua performance nel 1926).

Durante questo periodo le azioni hanno registrato un rendimento di oltre il 10% annuale, le obbligazioni del 5,4% e gli investimenti a breve termine del 3,5% prima dell’inflazione.

Ovviamente questo arco temporale non ha visto una linea retta, ma quello che mostra è che i titoli azionari storicamente hanno offerto più potenziale per la crescita nel lungo termine. Ecco perché investire in azioni, o fondi comuni, è così importante per chi vuole risparmiare in vista della pensione o di altri obiettivi lontani.

2. Probabilmente riuscirai a superare gli alti e i bassi delle azioni

Ok, possedere più azioni nel tuo portafoglio di investimenti ha senso, ma i crolli del mercato ti rendono nervoso. Ricorda: potrebbe rivelarsi doloroso una volta, ma se il mercato azionario si comporta come ha sempre fatto nel corso di lunghi periodi di tempo, dovresti riuscire a superare tutto questo.

Prova a entrare in quest’ottica: le perdite sono solo sulla carta a meno che tu non vendi i tuoi investimenti. Se sei tentato di vendere gli investimenti che sono diminuiti di valore, ricorda a te stesso che stai investendo in un futuro ancora molto distante. Quindi perché fissare le perdite quando hai tutto il tempo per tornare a beneficiare della ripresa del mercato?

Inoltre se risparmi regolarmente e continui a investire quando i mercati crollano, continua ad aggiungere risparmi su risparmi anche nei periodi di magra e “comprare basso”. Quando il mercato si riprende, sarai posizionato meglio per la crescita.

Infatti, come mostra il grafico, quello che sembravano i momenti peggiori per investire in azioni si sono rivelati i migliori. Il rendimento migliore a cinque anni nel mercato azionario statunitense è iniziato nel maggio 1932, nel mezzo della Grande Depressione. Il miglior quinquennio successivo è iniziato il giugno 1982 quando l’economia USA era nel mezzo di una delle sue recessioni peggiori.

3. Non devi investire tutti i tuoi soldi in azioni

Crediamo che un mix appropriato di investimenti dovrebbe basarsi sul vostro orizzonte temporale, sulla vostra situazione finanziaria e tolleranza al rischio. Ma, come regola generale, le persone con un orizzonte di investimento più lungo dovrebbero avere un’esposizione ai titoli azionari significativa e molto diversificata.

Il mix più prudente storicamente ha offerto molta meno crescita rispetto a un mix con più azioni.

Cosa significa

A prescindere della tua età vorrai goderti gli anni della pensione senza doverti preoccupare dei soldi. Probabilmente un mix diversificato di investimenti con un’esposizione significativa ai titoli azionari ti aiuterà. Quindi stai attento quando pensi di investire in maniera troppo prudente.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Siamo felici di averti con noi!
Buone notizie: adesso abbiamo quotazioni di mercato gratuite. Clicca sul tasto per iniziare a usarle adesso!
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti
Chiudere
Unisciti ad Insider.pro senza pubblicità e aiutaci istallando il nostro plugin per Google Chrome
Istallare