3 titoli per gli investitori poco amanti del rischio
Pagina principale Finanze

Ammettiamolo: non tutti hanno lo stomaco di investire in singoli titoli. La volatilità del mercato può impedire alle persone maldisposte nei confronti del rischio di dormire tranquillamente la notte. O, peggio ancora, può spingerci a prendere decisioni avventate con i nostri soldi nei momenti peggiori possibili.

Gli investitori come questi dovrebbero evitare quei titoli che salgono e scendono come le montagne russe e investire invece in aziende solide, forse monotone che, anche se non possono produrre rendimenti abbaglianti in un solo trimestre, possono aiutare a costruire una solida base per una ricchezza a lungo termine.

Qui ci sono 3 titoli che sono più adatti agli investimenti a basso rischio.

Johnson & Johnson

Johnson & Johnson (NYSE: Johnson & Johnson [JNJ]) è una società che dovrebbe essere considerata una partecipazione chiave in ogni portfolio a lungo termine. L'azienda sanitaria è un gigante nei prodotti over-the-counter (Band-Aid, per esempio), in tecnologia medica, e biofarmaceutica.

L'anno scorso, Johnson & Johnson ha generato 70 miliardi $ di fatturato, il 70% dei quali provenienti da prodotti ordinati nei loro rispettivi mercati. La sua linea di prodotti comprende ben 24 marchi e ciascuno ottiene circa 1 miliardo $ o più di vendite annuali.

La forza e la diversità dei suoi prodotti significa che l'azienda ha un sacco di potenziale finanziario per investire in R & S per la crescita futura, garantendo anche il ritorno di denaro agli investitori tramite dividendo. Infatti la produttività e la rendita per dividendo di Johnson & Johnson è invidiabile. Circa un quarto delle sue vendite proviene da prodotti lanciati negli ultimi cinque anni, e il suo dividendo è aumentato in ognuno degli ultimi 53 anni. Dal 1997, il pagamento del dividendo della società è aumentato da 0,43 $ a 2,95 $ per azione.

Data la sua linea di prodotti di prima classe e il record di dividendo azionista-friendly, ci sono molte ragioni per avere Johnson & Johnson nel proprio portfolio, senza doversi preoccupare costantemente di rischi.

Waste Management

Svolgere un lavoro che nessun altro vuole fare è un ottimo modo per costruire un vantaggio competitivo durevole. Un esempio è la gestione e lo smaltimento dei rifiuti. È un business ad alta intensità di capitale, date le attrezzature pesanti e i grandi impianti necessari. Essa ha enormi vantaggi geografici, data la difficoltà di aprire una nuova discarica. E, francamente, non sono molte le persone che hanno voglia di entrare nel business della gestione dei rifiuti.

Questo è ciò che rende Waste Management (NYSE: Waste Management [WM]) un investimento così convincente. È un’azienda che ha ottenuto vantaggi competitivi e amplificati attraverso uno sforzo continuo per innovarsi e ridurre i costi. Ad esempio sta rinnovando costantemente i propri impianti per farli funzionare a gas naturale, un combustibile che è più conveniente e può essere ottenuto dalle discariche di metano. Il team di Waste Management, attento ai costi di gestione e azionista-friendly ha trasformato un business decisamente poco affascinante in uno che ha generato rendimenti stellari sul capitale per più di un decennio.

Le azioni di gestione dei rifiuti possono crescere e calare un po’ di tanto in tanto, ma i fondamentali di business dell'azienda rimangono stabili. Finché continuiamo a buttare via le cose, Waste Management probabilmente rimarrà un titolo a basso rischio da considerare per il vostro portfolio.

PepsiCo

PepsiCo (NYSE: Pepsico [PEP]) è un leader nel mercato nelle bevande analcoliche e degli snack. La società possiede un portfolio di enorme valore, con 22 diverse marchi che hanno ognuno oltre 1 miliardo $ di fatturato globale, senza contare ovviamente l’enorme rete di distribuzione e le massicce risorse finanziarie da investire in settori come il marketing e la pubblicità, che forniscono forza competitiva.

La domanda dei consumatori sta attraversando una trasformazione importante, dal momento che molti consumatori in tutto il mondo sono sempre più consapevoli dell'importanza di una sana alimentazione e delle abitudini di consumo. Anche se ciò rappresenta una sfida significativa, PepsiCo si sta rapidamente adattando alla nuova tendenza con marchi più sani, come Tropicana, Quaker Oats, e Gatorade, e molti altri.

Questi punti di forza fondamentali hanno permesso a PepsiCo di produrre una crescita dei dividendi coerente attraverso periodi economici buoni e cattivi. La società ha alzato i dividendi ogni anno nel corso degli ultimi 44 anni, e agli investitori sono rientrati oltre 65 miliardi $ tramite dividendi e riacquisti negli ultimi dieci anni. La società sta addirittura progettando di premiare, nel corso del 2016, gli azionisti con 7 miliardi $ di distribuzioni in contanti.

Non solo è un business straordinariamente forte dal punto di vista dei fondamentali, PepsiCo è anche scambiato ad un prezzo ragionevole. Dopo aver aumentato i dividendi del 7,1% per il 2016, lo stock ha riportato un rendimento in dividendo intorno al 3%. E avere un dividendo cosi solido e affidabile non è affatto male per il proprio portfolio.

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti