Ripple va alla conquista dell’India
Pagina principale Riassunto, Criptovalute, Bitcoin, ICO, Ripple
Hot topic
13 Luglio
1041 1k

Le notizie più importanti del giorno

Ripple va alla conquista dell’India

Asheesh Birla, vice presidente della divisione product management di Ripple, ha detto che l’azienda prevede di sorpassare il tasso di adozione di bitcoin in India, rendendo così XRP la criptovaluta dominante e arrivando a controllare il 50% del mercato dei servizi finanziari della seconda nazione al mondo in termini di crescita economica.

Ripple inizialmente avrebbe preso in considerazione la possibilità di donare almeno 880 milioni di dollari in XRP alla popolazione locale, ma poi ha deciso di assicurarsi delle partnership strategiche con le tre più grandi banche del paese, che corrispondono all’80% della quota di mercato del settore.

“Ci siamo resi conto che nei prossimi cinque anni un miliardo di persone accederanno ai servizi bancari in India, ma lo faranno attraverso il loro telefonino. Così abbiamo iniziato a prendere di mira gli operatori di telefonia mobile e di telecomunicazioni”, ha detto Birla.

Canada, i possessori di bitcoin sono aumentati del 72% da novembre 2016

Un nuovo aggiornamento al 2017 Bitcoin Omnibus Survey (BTCOS), uno studio condotto dalla Bank of Canada lo scorso dicembre, indica che il 5% dei canadesi ora possiede bitcoin, in aumento rispetto al 2,9% registrato quando la banca centrale ha condotto un sondaggio simile nel novembre 2016. Anche se si tratta di una percentuale ridotta in termini assoluti, rappresenta comunque un aumento relativo del 72%. Lo studio ha anche rilevato che l’85% dei residenti canadesi sono a conoscenza di bitcoin, rispetto al 64% dell’anno precedente.

Bitcoin, il limite di 1MB del blocco sta cominciando a svanire

I blocchi prodotti dalla rete Bitcoin (uno circa ogni 10 minuti) stanno ora superando il limite di 1MB che era in vigore prima dell’introduzione di Segregated Witness nell’agosto dello scorso anno, secondo una ricerca condotta da BitMex.

“Dopo l’upgrade a SegWit nell'agosto 2017, anche se in modo molto più lento di quanto molti sperassero, il vecchio limite di 1MB sta lentamente iniziando a svanire”, ha dichiarato l’azienda in un tweet.

Grazie anche al protocollo SegWit, che attualmente rappresenta quasi la metà di tutte le transazioni Bitcoin, il costo dell’invio di BTC è sceso ai minimi storici. Adesso non è raro vedere commissioni di 1 satoshi per byte, il che significa che 10.000 dollari in BTC possono essere inviati al costo di un centesimo.

L’80% delle ICO condotte nel 2017 si sono rivelate delle truffe

Uno studio preparato dalla società di consulenza Statis Group ha rivelato che oltre l’80% delle ICO condotte nel 2017 sono state identificate come truffe. “Oltre il 70% dei finanziamenti alle ICO (in volume di $) finora è andato a progetti di qualità superiore, anche se oltre l’80% dei progetti sono stati identificati come truffe”, si legge nel documento. Gli analisti hanno anche scoperto che il 4% delle ICO è fallito e che il 3% dei progetti è “morto”.

OKCoin apre una filiale negli Stati Uniti con il supporto del dollaro

Secondo le informazioni pubblicate sul sito web di OKCoin, l’exchange consente già ai suoi utenti di effettuare depositi e prelievi in dollari USA, nonché di scambiarli con Bitcoin, Bitcoin Cash, Litecoin, Ethereum ed Ethereum Classic. Lo scorso novembre l’exchange è stato registrato come società di servizi finanziari dal FinCEN (Financial Crimes Enforcement Network). In base ai documenti disponibili, la società è registrata con il nome OKCoin USA Inc. e ha sede in California. La piattaforma ha segnalato che le coppie di negoziazione fiat/crypto è attualmente disponibile solo per i residenti in California.

La capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è di 249 miliardi di dollari.

  • Nelle ultime 24 ore il bitcoin (Bitcoin) segna +0,91% a 6257 $.
  • Ethereum (ETH/USD) guadagna l’1,07% a 438 $.
  • Ripple (XRP/USD) guadagna l’1,19% a 0,44 $.
  • Bitcoin Cash (Bitcoin.Cash) perde il 2,63% a 697 $.
  • EOS (EOS/USD) perde il 5,88% a 7,13 $.

Migliore performance nella top 100: Mixin (+21,48%)

ICO in corso

Le prossime ICO

  • 27 luglio: Woow-Cams
  • 31 agosto: VinCoin
  • 1 settembre: Cryptocean

Per un elenco completo delle ICO in corso e di quelle future, clicca qui.

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti