La Banca di Russia si prepara a usare gli smart contract
Pagina principale Riassunto, Russia, Criptovalute, ICO, Mining, Blockchain, Regulation, Exchange
Hot topic
6 Luglio
1089 1k

Le notizie più importanti del giorno

La Banca di Russia si prepara a usare gli smart contract

La Banca di Russia offrirà l’opportunità di utilizzare contratti intelligenti e lettere di credito elettroniche su vasta scala già nel 2019. Lo ha rivelato il quotidiano russo Izvestija, secondo cui la banca centrale sta preparando il quadro normativo necessario per implementare la blockchain nel suo sistema, modificando il regolamento 383-P “relativo alle norme per i trasferimenti di fondi”.

La Banca di Russia sostiene che le lettere di credito elettroniche accorceranno la durata media delle transazioni da 18 a soli 8 giorni.

Le lettere di credito elettroniche appariranno sulla “Masterchain” a partire dal 2018, e nel 2019 la tecnologia sarà a disposizione del pubblico, dice una fonte a conoscenza dei fatti.

Sberbank si schiera a favore della blockchain

Herman Gref, il capo della maggiore banca russa, Sberbank, ha esortato a non ostacolare lo sviluppo della blockchain. Gref ha espresso il suo parere sullo sviluppo della tecnologia del registro distribuito a margine del forum Astana Finance Days.

“Ho sempre sostenuto lo sviluppo delle nuove tecnologie senza limitarle, compresa la tecnologia blockchain. E questo perché le criptovalute sono il sottoprodotto dello sviluppo della tecnologia blockchain, che è di importanza cruciale”, ha detto Gref, come riportato da RIA Novosti.

All’inizio di gennaio Sberbank ha lanciato un proprio laboratorio dedicato proprio alla blockchain, per svolgere attività di ricerca, sviluppare soluzioni basate sulla blockchain e creare prototipi di prodotti, con un occhio di riguardo all’applicazione per il gruppo Sberbank.

La Thailandia regolamenterà le ICO

La Sec thailandese, ovvero l’ente che si occupa della vigilanza sul mercato finanziario, ha annunciato che il suo quadro normativo sulle ICO avrà effetto a partire dal 16 luglio.

Il nuovo regolamento assumerà la forma di una procedura di esame a due livelli, con dei portali accreditati incaricati di selezionare le ICO candidate da passare alla Sec locale per un esame finale. I soggetti emittenti di ICO, che ora hanno il mandato di avere una società registrata in Thailandia con un capitale minimo di circa $150.000, saranno autorizzati a ricevere pagamenti solo in sette criptovalute selezionate o in baht thailandesi.

Mining, il colosso cinese Bitmain viene valutato 12 miliardi di dollari

Il produttore di hardware per il mining Bitmain ha riferito di aver chiuso un round di finanziamento di Serie B, che ha valutato l’azienda a circa 12 miliardi di dollari, riferiscono i media cinesi. Anche se la cifra esatta del nuovo finanziamento non è nota, fonti anonime dicono che si aggira tra i 300 e i 400 milioni di dollari. La notizia arriva quasi un anno dopo che Bitmain ha raccolto 50 milioni di dollari in dei finanziamenti di Serie A, guidati da Sequoia Capital China e IDG Capital.

Huobi lancia una nuova piattaforma in Australia

L’exchange di criptovalute con sede a Singapore ha annunciato l’avvio degli scambi presso la sua nuova piattaforma australiana. Il sito offre dieci criptovalute in coppia con il dollaro australiano, tra cui Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Ethereum Classic e Bitcoin Cash, ma in futuro si aggiungeranno altre opzioni. Huobi è attualmente il quarto exchange di criptovalute al mondo in termini di volume di scambi.

Bittrex e Invest.com lanceranno insieme una nuova piattaforma di trading di criptovalute

L’exchange americano Bittrex e la startup londinese Invest.com, lanceranno una nuova piattaforma incentrata sull’Unione europea, con l’obiettivo di fornire agli investitori “un ambiente sicuro e protetto” per il trading di criptovalute. Inizialmente la piattaforma servirà solo i clienti residenti nell’Ue, ma in futuro prevede di espandersi a livello globale.

La capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è di 264 miliardi di dollari.

  • Nelle ultime 24 ore il bitcoin (Bitcoin) perde l’1,76% a 6594 $.
  • Ethereum (ETH/USD) perde il 3,22% a 464 $.
  • Ripple (XRP/USD) perde il 4,37% a 0,46 $.
  • Bitcoin Cash (Bitcoin.Cash) perde il 4,72% a 725 $.
  • EOS (EOS/USD) perde il 5,50% a 8,53 $.

Migliore performance nella top 100: Cortex (+7,31%)

ICO in corso

Le prossime ICO

  • 9 luglio: Fondo Network

Per un elenco completo delle ICO in corso e di quelle future, clicca qui.

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti