Mercato delle criptovalute: le top news del 13/3/2018
Pagina principale Riassunto, Cina, Unione Europea, Criptovalute, Altcoin
Hot topic
13 Marzo
3782 3k

Un riepilogo delle principali notizie della giornata su criptovalute e dintorni.

Criptovalute ferme in territorio negativo. Nella giornata di oggi il mercato delle criptovalute appare ancora per la maggior parte in rosso. Il tonfo più consistente è quello di Monero, che in sette giorni ha perso più del 27%; al momento della scrittura un token XMR viene dato a 245 dollari su Coinmarketcap.

In controtendenza la performance di Nem, che mette a segno un rialzo di quasi il 15% a 0,44 $ nelle ultime 24 ore, sospinto dalla notizia dei risarcimenti ai clienti di Coincheck, l’exchange giapponese da cui erano stati rubati oltre 500 centinaia di milioni di dollari in token di Nem. La piattaforma ha inoltre riaperto le operazioni di trading.

Ethereum vs NEM, la battaglia delle blockchain per le imprese

Il Giappone sperimenta i pagamenti delle ricariche di auto elettriche attraverso Lightning Network. La terza utility del Giappone, Chubu Electric Power Co, in collaborazione con la startup locale Nayuta, sta iniziando degli esperimenti per pagare l’energia elettrica necessaria alla ricarica delle auto elettriche in bitcoin e attraverso il protocollo Lightning Network, pensato per transazioni veloci e a bassi costi.

Che cos’è il Lighting Network?

La Cina spinge per l’istituzione di uno standard per la tecnologia blockchain. Il ministro cinese dell’Information Technology (IT) ha condotto uno studio sulla tecnologia del registro distribuito e ha annunciato una commissione per promuovere “il più presto possibile” la creazione di “uno standard di riferimento per l’applicazione della tecnologia blockchain”.

Anche se la Cina ha bloccato l’accesso agli exchange e vietato le Ico, la legislazione corrente non impedisce il supporto alla tecnologia dietro le criptovalute e la scorsa settimana la banca centrale ha persino aperto all’idea di una valuta digitale di stato.

Wirex lancia nuova carte di debito in criptovalute. La startup Wirex ha annunciato l’emissione di carte di debito contactless in criptovalute sul mercato europeo. Le nuove carte sono disponibili nel Regno Unito dal 8 marzo, mentre i cienti in Francia, Germania e Italia dovranno aspettare fino al 20 marzo. Una settimana dopo dovrebbe toccare agli altri paesi dell’Unione europea.

Nel mese di gennaio Visa aveva cessato la cooperazione con la piattaforma di pagamento WaveCrest, i cui clienti sono numerose grandi società di bitcoin, tra cui Wirex, Bitwala, Cryptopay e TenX. In questo momento Wirex è l’unica a fornire un servizio simile in Europa.

Ue: non esiste una base giuridica per limitare il mining di bitcoin. Secondo Mariya Gabriel, commissario responsabile dell’economia digitale, la Commissione europea è consapevole del crescente problema del consumo di energia utilizzato per il mining di bitcoin. Ma Gabriel ha pure sottolineato che attualmente nell’Ue non esiste una base giuridica per limitare il consumo energetico associato al mining.

La capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è di 372 miliardi di dollari.

  • Nelle ultime 24 ore il bitcoin (Bitcoin) segna -0,63% a 9.208 $.
  • Ethereum (ETH/USD) segna +0,79% a 694 $.
  • Ripple (BITFINEX: XRP/USD) cede l’1,88% a 0,78 $.
  • Bitcoin Cash (Bitcoin.Cash) guadagna l’1,99% a 1.27807 $.
  • Litecoin (LTC/USD) perde il 2,25% a 175 $.

Le prossime ICO

  • 15 marzo: Cryptelo
  • 22 marzo: FLOGmall
  • 22 marzo: AlfaToken
  • 27 marzo: DISCIPLINA
  • 2 aprile: Calftoken

Per un elenco completo delle ICO in corso e di quelle future, clicca qui.

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti