Goldman Sachs: “Il bitcoin rischia di crollare sotto i 5.900 dollari”
Pagina principale Riassunto, Cina, Criptovalute, Bitcoin, Ripple
Hot topic
13 Marzo
1326 1k

Le notizie più importanti del giorno

Goldman Sachs: “Il bitcoin rischia di crollare sotto i 5.900 dollari”

Seconda una nota degli analisti di Goldman Sachs il prossimo sell-off della criptovaluta potrebbe far scenderne il prezzo al di sotto dei 5.900 dollari. Il prossimo supporto da tenere d’occhio, dicono gli esperti della banca d’affari, si trova intorno ai 7.500 dollari. E una sua eventuale rottura darebbe quindi il via a un impulso ribassista molto forte.

Attualmente il prezzo del bitcoin è calato di oltre il 50% rispetto ai massimi registrati sul finire del 2017, quando ha toccato i 20.000 dollari.

Questa recente discesa viene attribuita alla vendita di 400 milioni di dollari in BTC da parte del curatore fallimentare di Mt. Gox, che fino al 2014 era stato il più grande exchange mondiale.

Goldman Sachs: “La bolla delle criptovalute avrà un’incidenza dell’1% sul pil mondiale”

Una banca thailandese amplia il suo servizio di rimesse basato su Ripple

Siam Commercial Bank, la seconda banca in Thailandia per quantità di asset, ha reso noto che aggiungerà euro e sterline alla sua piattaforma di rimesse internazionali basata sulla blockchain di Ripple. L’aggiornamento sarà completato entro il terzo trimestre dell’anno.

La Cina accorpa enti regolatori e ministeri

Pechino ha annunciato l’accorpamento dei due enti che presiedono rispettivamente alla regolamentazione del settore bancario e di quello delle assicurazioni. Il nuovo organo di controllo si dividerà con la banca centrale cinese il compito di supervisione del settore finanziario.

Inoltre il ministero della comunicazione, responsabile della rigorosa politica di censura del regime, verrà unito al ministero della cultura per “espandere la portata dell’influenza ideologica della Cina”, come riferisce il South China Morning Post.

Trump impedisce l’acquisizione di Qualcomm da parte di Broadcom

Il nuovo ordine esecutivo ha bloccato l’acquisizione da parte del chipmaker di Singapore sulla base di timori per la sicurezza nazionale. L’offerta di acquisto presentata era di 117 miliardi di dollari.

Coincheck risarcisce 260.000 clienti

L’exchange giapponese ha rivelato di aver sborsato più di 440 milioni di dollari per risarcire i clienti dopo l’hack dei suoi sistemi avvenuto a gennaio. La piattaforma ha subito il più grande furto di criptovalute della storia: i suoi clienti sono stati derubati di 523 milioni di dollari in token di Nem.

Giappone: appello al G20 per prevenire il riciclaggio di denaro tramite criptovalute

Un funzionario del governo nipponico ha detto a Reuters che la prossima settimana il ministro delle finanze del Giappone chiederà ai suoi colleghi del G20 di aumentare gli sforzi congiounti per evitare il riciclaggio di denaro per mezzo delle criptovalute.

La fonte ha aggiunto che tra i membri del G20 la sensazione generale è che l’applicazione di regolamenti troppo severi al mercato delle criptovalute non rappresenti una soluzione positiva per gestire il fenomeno. Questa posizione è stata già condivisa dal ministro delle finanze olandese.

Calendario economico

  • 12:30 (GBP) Spring Forecast Statement
  • 13:30 (USD) Indice principali prezzi al consumo (Mensile) (Feb)
  • 15:15 (CAD) Discorso del Governatore della BoC Poloz

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti