GPI lancia in tutta Italia il POS che accetta i bitcoin
Pagina principale Riassunto, Italia, Criptovalute, Bitcoin, Blockchain
Hot topic
21 Novembre
2055 2k

Le notizie più importanti del giorno

GPI lancia in tutta Italia il POS che accetta i bitcoin

Il Gruppo GPI ha annunciato il lancio sul mercato italiano di terminali telematici che accettano la criptovaluta. La società vuole “allargare l’utilizzo dei sistemi di pagamento in bitcoin (Bitcoin) anche alla grande distribuzione organizzata” e permettere ai clienti di “pagare in bitcoin con il proprio smartphone direttamente sul terminale del supermercato”. Il servizio sarà gestito a livello nazionale dalla controllata Argentea e dalla startup inbitcoin.

Al momento della scrittura il titolo di GPI guadagna il 6,37% sul FTSE AIM, a un prezzo di 10,85 euro per azione.

Le grandi banche completano il test pilota su un sistema di trading basato su blockchain

Un gruppo di 11 società finanziarie, tra cui JPMorgan Chase, Goldman Sachs, BNP Paribas, Credit Suisse e Citi, hanno scambiato con successo dei titoli attraverso un sistema blockchain. La versione di prova utilizza la piattaforma AxCore, sviluppata dalla startup Axoni.

Rubati 30 milioni di dollari in Tether

Lunedì Tether, una startup che offre un token digitale che replica il dollaro statunitense, ha detto che i suoi sistemi sono stati hackerati. Ne è risultato il furto di circa 30,95 milioni di dollari in Tether, che dopo essere stati sottratti sono stati inviati a un indirizzo bitcoin non autorizzato. I Tether dollars rubati sono stati contrassegnati e saranno inutilizzabili.

La fusione AT&T-Time Warner potrebbe essere bloccata

Il Dipartimento di Giustizia Usa ha presentato un’istanza federale per bloccare l’operazione; secondo alcuni ufficiali questo accordo da 85 miliardi di dollari “creerebbe molti danni per i consumatori americani”, con “costi mensili più alti” per gli abbonamenti televisivi.

EasyJet annuncia i risultati per l’anno fiscale

La compagnia low cost ha chiuso il 2017 fiscale con una crescita del fatturato pari all’8,1% per ricavi totali da 5 miliardi di sterline e un calo degli utili ante tasse, dai 494 milioni di sterline dell’anno scorso a 408 miliardi. Un nuovo amministratore delegato prenderà le redini della società a partire dal primo dicembre.

CME Group comunica la data di lancio per i futures sul bitcoin

Il lancio dei nuovi derivati potrebbe avvenire l’11 dicembre. Ogni contratto sarà equivalente a 5 bitcoin e il trading sarà condotto sui sistemi CME Globex e CME ClearPort.

Calendario economico

  • 11:00 (GBP) Udienze Report sull`Inflazione
  • 16:00 (USD) Vendite di abitazioni esistenti (Ott)

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti