Deutsche Bank: “I junk bond sono gli asset più redditizi dallo scoppio della crisi finanziaria”
Pagina principale Riassunto, BCE, Cina, Apple , USA, Italia, Unione Europea, Donald Trump, Amazon
Hot topic
16 Agosto
3125 3k

Le notizie più importanti del giorno

Deutsche Bank: “I junk bond sono gli asset più redditizi dallo scoppio della crisi finanziaria”

Una nota pubblicata da Deutsche Bank riferisce che gli asset più redditizi dalla crisi finanziaria del 2007 sono le obbligazioni high yield europee, con un ritorno decennale del 100%. L’oro è il secondo strumento più redditizio, mentre al terzo posto si classificano i bond high yield statunitensi. Segue l’indice S&P 500 (INDEX: SPX).

Deutsche Bank: “I junk bond sono gli asset più redditizi dallo scoppio della crisi finanziaria”
Bloomberg

Il documento ha analizzato il rendimento di 38 dei più importanti asset globali. 27 di questi, tra cui alcuni di quelli che hanno contribuito al diffondersi della crisi, sono in profitto per gli ultimi dieci anni; 11 hanno registrato rendimenti negativi.

Al primo gruppo appartengono la maggior parte dei mercati obbligazionari (che hanno beneficiato dei programmi di acquisto di portati avanti dalle banche centrali), l’azionario statunitense e il dollaro.

Al secondo gruppo appartengono tra gli altri le materie prime a eccezione dell’oro, il mercato azionario italiano, che segna -33% negli ultimi dieci anni, e il petrolio col -32%. Spiccano le perdite del mercato azionario greco, che in dieci anni ha ceduto l’82% del suo valore.

È in arrivo una nuova crisi dei mutui subprime

Istat: nel secondo trimestre il Pil sale dell’1,5% su base annua

Nel secondo trimestre del 2017 l’economia italiana segna una crescita dell’1,5% rispetto allo stesso periodo del 2016. Battute le stime degli analisti, che si attestavano a un +1,4%. La variazione rispetto al trimestre precedente è dello 0,4%. Dall’inizio dell’anno il prodotto interno lordo dell’Italia è cresciuto dell’1,2%.

Apple e Amazon si rivolgono al mercato obbligazionario

Apple (NASDAQ: AAPL) ha venduto l’equivalente di circa 2 miliardi di dollari statunitensi in bond in Canada, che serviranno a finanziare le operazioni di acquisizioni della società di Tim Cook, mentre Amazon (NASDAQ: AMZN) sta offrendo fino a 16 miliardi in bond per finanziare l’acquisto di Whole Foods (NASDAQ: WFM).

La Cina è di nuovo il principale creditore degli Stati Uniti

Deutsche Bank: “I junk bond sono gli asset più redditizi dallo scoppio della crisi finanziaria”
AP Photo/Kin Cheung

Un rapporto del Dipartimento del Tesoro statunitense riferisce che gli acquisti di debito Usa da parte della Cina sono saliti a 1.147 miliardi di dollari, il massimo in 8 mesi. In questo modo Pechino è tornato a essere il principale creditore di Washington, un primato usurpato temporaneamente dal Giappone.

Mario Draghi non darà indicazioni sulla politica monetaria a Jackson Hole

Secondo alcune fonti di Reuters, il presidente della Bce non fornirà alcuna indicazione sulla politica monetaria alla conferenza organizzata dalla Federal Reserve. Per conoscere qualche indizio bisognerà aspettare l’autunno, come annunciato all’ultimo meeting della Banca centrale europea a luglio.

Fiat si unisce a Bmw, Intel e Mobileye in una piattaforma sulla guida autonoma

Fiat Chrysler Automobiles ha sottoscritto un memorandum of understanding per cui si unirà a Bmw, Intel e Mobileye in una piattaforma per lo sviluppo nella tecnologia della guida autonoma.

Intel testerà più di 100 macchine autonome in Europa e negli Stati Uniti

Charlottesville, Donald Trump accusa anche la sinistra

Il presidente Usa è tornato a parlare dei fatti legati alla manifestazione dei suprematisti bianchi a Charlottesville a cui hanno preso parte anche gli antirazzisti. “C’era un gruppo da una parte, ed un gruppo dall'altra” ha detto durante una conferenza stampa, dividendo le responsabilità tra “alt-left” (estrema sinistra) e KKK, neo-nazisti i suprematisti bianchi (definiti “ripugnanti”).

Calendario economico

  • 14:30 (USD) Permessi di costruzione rilasciati (Lug)
  • 16:30 (USD) Scorte di petrolio greggio
  • 20:00 (USD) Verbali di riunione del FOMC

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti