Nike venderà alcuni prodotti su Amazon
AP Photo/Michael Noble Jr.
Pagina principale Riassunto, Petrolio, Amazon, Italia, Mercato USA
Tema caldo
22 Giugno
1911 1k

Le notizie più importanti del giorno selezionate dalla redazione di Insider.pro

Nike venderà alcuni prodotti su Amazon

In passato Nike (NYSE: Nike [NKE]) si era rifiutata di stringere un accordo con il colosso dell’e-commerce (NASDAQ: Amazon.com [AMZN]), poiché temeva che avrebbe “indebolito il suo brand”. Ma ora che l’affluenza dei clienti presso i punti vendita tradizionali è diminuita, la società ha ben poche alternative. Dopo la notizia le azioni di Foot Locker (NYSE: Foot Locker [FL]) e altri brand nel settore dell’abbigliamento sportivo sono andate giù.

I leader dei paesi Ue si riuniscono per un summit di due giorni

Lo scopo del vertice è produrre una dichiarazione congiunta su difesa e commercio globale, oltre a rinnovare il supporto per l’accordo sul clima di Parigi. Prima del summit il primo ministro Paolo Gentiloni ha parlato della Brexit definendola una “sveglia per l’Europa”.

Il petrolio resta sui minimi

A Tokyo il prezzo del petrolio resta sui minimi (scambiato a 42,56 dollari il barile) e cresce meno dello 0,1%. Ieri a New York il barile di greggio era sceso a 42,53 dollari, mentre il prezzo del Brent è di 45 dollari.

Intesa Sanpaolo positiva dopo la disponibilità ad acquisire le banche venete

Ieri il cda della banca ha approvato all’unanimità la decisione di acquisire Popolare Vicenza e Veneto Banca al prezzo simbolico di 1 euro, ma non intende occuparsi dei crediti deteriorati e delle obbligazioni subordinate. In attesa dell’ok da Commissione europea e Francoforte, Bce, oggi il titolo apre positivo a +0,31% dopo che ieri aveva chiuso in crescita del 2,45%.

Isis, distrutto uno dei monumenti più importanti in Iraq

La moschea Al-Nuri di Mosul, che risale al 12esimo secolo, era il luogo dove il gruppo islamico dichiarò il califfato nel 2014. L’autoproclamato Stato islamico ha dichiarato che la moschea è stata distrutta da un raid statunitense, ma l’esercito iracheno dice che la colpa è da attribuire agli esplosivi dell’Isis stesso.

Harley-Davidson è in corsa per comprare Ducati

La casa motociclistica statunitense Harley-Davidson starebbe studiando il dossier della rivale italiana Ducati in modo da presentare un’offerta formale di acquisto vincolante. La cifra si aggira attorno al miliardo e mezzo di euro. Diverse altre società, tra cui l’indiana Bajaj Auto, stanno preparando le loro offerte d’acquisto per Ducati, che è stata messa in vendita da Volkswagen.

Calendario economico

  • 14:30 (CAD) Vendite generali al dettaglio (Mensile)

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti