Scontri e aggressioni al comizio di Marine Le Pen
AP Photo/Francois Mori
Pagina principale Riassunto, Donald Trump, Francia, Turchia

Le notizie più importanti del giorno selezionate dalla redazione di Insider.pro

Scontri e aggressioni al comizio di Marine Le Pen

Ieri un blitz di attivisti ha preso di mira il comizio di Marine Le Pen al teatro Zenith, a nord di Parigi, a pochi giorni dal primo turno delle elezioni presidenziali. Tra gli incidenti spicca l’aggressione al deputato, Gilbert Collard, fedelissimo della Le Pen, che uscito dalla macchina è stato accolto da un lancio di oggetti e di una bomba molotov. I fuori programma non sono mancati anche dentro il teatro, nel quale una giovane si è lanciata sul palco dove la leader del Front National teneva il suo discorso, subito dopo seguita da un’altra militante che si è spogliata e messa a urlare tra la folla per interrompere il comizio. Entrambe le donne, attiviste Femen, sono state portate via dal servizio di sicurezza.

Marine Le Pen ha commentato: “Non vogliono proprio lasciarci esprimere le nostre idee...”. E poi ha aggiunto: “I militanti di estrema sinistra sono fuori di testa, attaccano l’unica donna candidata che difende le donne”.

Le conseguenze di una vittoria di Marine Le Pen
Le conseguenze di una vittoria di Marine Le Pen

Donald Trump si è congratulato con Erdogan

Scontri e aggressioni al comizio di Marine Le Pen
Reuters

Il presidente turco sta festeggiando la vittoria al referendum costituzionale di domenica, dove con il 51,4% dei voti è riuscito ad assicurarsi nuovi poteri. Al contrario di Trump, il Dipartimento di Stato USA ha chiesto a Recep Tayyip Erdogan di rispettare i diritti fondamentali dei suoi cittadini e ha notato delle “irregolarità durante il voto”.

Le previsioni del FMI

Il Fondo Monetario Internazionale aggiornerà le sue stime di crescita globale per la prima volta da quando Donald Trump si è insediato alla Casa Bianca. La scorsa settimana l’organizzazione ha lanciato un avvertimento, dicendo che la diffusione del protezionismo porrà una sfida alle economie emergenti.

Come stanno i mercati dopo 50 giorni di presidenza Trump
Come stanno i mercati dopo 50 giorni di presidenza Trump

Il primo trimestre di Netflix ha deluso gli investitori

Gli utili del colosso dello streaming (NASDAQ: Netflix [NFLX]) hanno in effetti superato le attese, ma a deludere gli investitori sono state le cifre della crescita degli iscritti e dei profitti stimati. Il titolo ha ceduto circa il 4% nel trading after-hours.

Goldman Sachs pubblica gli utili

Dopo i buoni risultati registrati la scorsa settimana da JPMorgan Chase (NYSE: JPMorgan Chase & Co [JPM]) e Citigroup (NYSE: Citigroup [C]), Goldman Sachs (NYSE: Goldman Sachs Group [GS]) potrebbe superare le aspettative grazie alla forza dei suoi business nel trading di valute, materie prime e nel mercato a reddito fisso.

Orbital ATK lancia un carico di rifornimento alla Stazione Spaziale Internazionale

La missione prevede anche un esperimento a bordo del razzo Cygnus. Dopo il rifornimento, i materiali verranno dati alle fiamme e i sensori registreranno come si propaga il fuoco. Il test suggerirà quali sono i materiali resistenti al fuoco più adatti alle missioni spaziali. La Nasa filmerà il lancio.

Una proposta per dare la mancia agli autisti di Uber

La commissione per i taxi di New York ha annunciato una proposta con cui chiederà alla società, che attualmente accetta solo carte di credito, di permettere ai passeggeri di lasciare delle mance agli autisti. Altre città potrebbero adattarsi, fino a modificare completamente il modo in cui Uber opera negli Stati Uniti. La mancanza della possibilità di lasciare delle mance è da tempo un aspetto particolarmente criticato dagli automobilisti di Uber.

Calendario economico

  • 14:30 (USD) Permessi di costruzione rilasciati (Mar)

A cura di Corrado Nizza

Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti