Istat: la produzione industriale è ai massimi dal 2010
Tony Gentile/Reuters
Pagina principale Riassunto, Cina, Italia, Donald Trump
Hot topic
10 febbraio 2017
2368 2k

Una selezione delle notizie più importanti da parte della redazione di Insider.pro

Istat: la produzione industriale è ai massimi dal 2010

A dicembre 2016 la produzione industriale (costruzioni escluse) è aumentata dell’1,4% rispetto al mese precedente e del 6,6% rispetto a dicembre 2015, secondo i dati corretti per gli effetti di calendario, e registrando così il livello più alto da agosto 2011.

In media tra gennaio e dicembre 2016 la variazione percentuale è stata dell’1,6% rispetto allo stesso periodo del 2015. Si tratta del risultato migliore dal 2010. La produzione industriale destagionalizzata ha visto un aumento del 3,4% rispetto a dicembre 2015.

In crescita soprattutto energia (+11,9%), beni intermedi (+7,8%) e beni strumentali (+7,3%).

Il muro col Messico costerà 21,6 miliardi di dollari

Istat: la produzione industriale è ai massimi dal 2010
Jose Luis Gonzalez/Reuters

Il muro voluto dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump alla frontiera col Messico potrebbe costare 21,6 miliardi di dollari e la sua costruzione richiederà tre anni e mezzo, riferisce il Dipartimento della Sicurezza Nazionale. Il costo stimato è di gran lunga superiore ai 12 miliardi annunciati da Trump durante la campagna elettorale.

USA, Corte d’Appello conferma la sospensione del bando di Trump

La corte d'appello di San Francisco ha votato all’unanimità contro l’ordine esecutivo che vieta per alcuni mesi l’entrata negli Stati Uniti a rifugiati e persone provenienti da sette paesi a maggioranza musulmana. La corte sostiene che il cosiddetto Muslim Ban viola i diritti delle persone colpita senza avere dietro una sufficiente giustificazione in materia di sicurezza nazionale. Il caso potrebbe passare alla Corte Suprema tra pochi giorni.

Trump dà il suo appoggio alla linea politica di “una sola Cina”

Dopo una telefonata con il presidente della Cina, Xi Jinping, i due leader hanno deciso di incontrarsi. In precedenza Trump aveva mostrato il suo appoggio a Taiwan.

La Cina inizia a prendere le impronte digitali di tutti i visitatori stranieri

Il ministro cinese della Sicurezza Pubblica sta dando inizio al protocollo in Shenzen per poi espanderlo in tutto il paese. La pratica è in linea con i controlli al confine negli Stati Uniti e in Giappone.

L’Australia si prepara ad affrontare dei blackout

Un’ondata di caldo che porterà la temperatura a 40°C nell’Australia del Sud e nel New South Wales potrebbe risultare in deficit di elettricità. Il primo ministro Malcolm Turnbull dice che la transizione “ideologica” verso le rinnovabili ha danneggiato l’affidabilità del settore energetico.

Un giudice ha ordinato l’arresto dell’ex presidente del Perù

Alejandro Toledo è accusato di aver ricevuto tangenti per 20 milioni di dollari dalla società brasiliana di costruzioni Odebrecht. Toledo, che ha governato dal 2001 al 2006, ha respinto le accuse e ora vive negli Stati Uniti.

Gli utili di NVIDIA aumentano del 21%

L’utile netto della società di processori grafici e schede madri (NASDAQ: NVIDIA Corporation [NVDA]) durante il quarto trimestre dell’anno fiscale 2017 (terminato il 29 gennaio) è cresciuto del 21% rispetto allo stesso periodo dell’anno prima, raggiungendo i 655 milioni di dollari. Durante l’ultimo anno il fatturato ha raggiunto il livello record di 2,7 miliardi di dollari, +55% rispetto all’anno prima.

Calendario

  • 10:30 (GBP) Produzione manifatturiera (Mensile) (Dic)
  • 14:30 (CAD) Variazione nel livello di occupazione (Gen)
Leggi anche:

Хотите узнать больше о гражданстве за инвестиции? Оставьте свой адрес, и мы пришлем вам подробный гайд

Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti