telegramyoutube
Nike, ombrelli e padelle: i nuovi simboli della rivolta
Maxim Shemetov/Reuters
Pagina principale Analisi, USA, Russia, Grecia, Cina
Tema caldo
30 Marzo
1569 1k

Negli ultimi anni i cittadini di Hong Kong, Argentina, Grecia, Stati Uniti e Russia hanno cambiato i simboli della rivolta contro il potere.

Sono un paio di scarpe piuttosto brutte. Ma questo è l'ultimo dei problemi per il primo ministro russo Dmitrij Medvedev. Le Nike Air Max 95 sono diventate il simbolo della protesta anti-corruzione tenutasi a Mosca e nel resto della Russia, dopo che essere state citate in un video su YouTube dove si accusa Medvedev di servirsi di società di facciata guidate da suoi amici per comprare beni di lusso.

Nike, ombrelli e padelle: i nuovi simboli della rivolta
ТАСС

Il volto dell’opposizione, l’attivista e blogger Alexei Navalny, ha guidato una delle più grandi manifestazioni di piazza in Russia degli ultimi 5 anni, dove migliaia di persone si sono riversate per le strade con un paio di Nike appese al collo.

Forse bandiere, striscioni e slogan sono i simboli più comuni di una rivoluzione, ma ultimamente l’immaginario della rivolta contro il potere si è arricchito di nuove entrate.

Ombrelli

Pioggia e Mary Poppins sono generalmente le prime cose che si assocano agli ombrelli, ma a Hong Kong nel 2014 sono stati proprio gli ombrelli a diventare il simbolo più visibile di Occupy Central, un movimento che chiede che siano gli abitanti di Hong Kong (e non il governo di Pechino) a scegliere i candidati per le elezioni.

Presto i manifestanti si sono resi conto che potevano anche essere utilizzati per proteggersi contro gli spray al peperoncino della polizia, oltre che dal sole di mezzogiorno. Poi, quando la polizia antisommossa ha confiscato gli ombrelli, i sostenitori della protesta ne hanno donato centinaia.

Padelle

Nel 2012 migliaia di manifestanti in Argentina protestarono colpendo le pentole con coperchi e cucchiai. Il tasso di criminalità, l'inflazione e la corruzione politica nel paese sudamericano avevano generato un’ondata di proteste, soprannominata “el cacerolazo” (casseruola). Una delle questioni più sentite riguardava la possibilità che la presidente Cristina Fernández de Kirchner modificasse la costituzione del paese per potersi ricandidare alle elezioni.

Guanti di gomma

I guanti di gomma sono diventati il simbolo della lotta contro l’austerità in Grecia nel 2015, quando un gruppo di donne si accampò nelle strade del centro di Atene a protestare per mesi.

Le donne erano tutte addette alle pulizie furiose per il taglio di 600 posti di lavoro negli uffici del ministero delle finanze. Molte di loro hanno dichiarato di aver iniziato a lavorare quando erano ancora piccole e che non erano mai state politicamente impegnate prima di allora, ma nonostante questo hanno affrontato lo stesso la polizia in assetto antisommossa quando il ​​partito di sinistra Syriza è salito al potere.

Felpa con cappuccio

Considerata come un simbolo dello stile e della ribellione giovanile, nel 2012 la felpa con cappuccio è diventata anche un simbolo della lotta contro le ingiustizie sociali.

Trayvon Martin, un 17enne di colore, è stato ucciso mentre tornava a casa dopo dopo aver fatto la spesa. L'uomo che gli ha sparato, George Zimmerman, un vigilante volontario di quartiere, ha detto che l'adolescente sembrava sospetto, perché indossava una felpa scura con cappuccio. Martin era disarmato. Zimmerman è stato incriminato, processato e assolto.

Geraldo Rivera di Fox TV ha persino sostenuto che il cappuccio era responsabile della morte di Trayvon Martin quanto lo stesso George Zimmerman.

Tuttavia molte persone hanno ritenuto che è stato il razzismo, non i vestiti, a causare la morte del ragazzo. E per questo motivo hanno cominciato a protestare per le strade del paese indossando felpe con cappuccio o a caricare le foto sui social network mentre le indossavano.

“La felpa con cappuccio è un modo per esprimere il nostro sostegno alla famiglia Martin” ha detto l'ex governatore del Michigan Jennifer Granholm a NPR, “e a tutti i figli di famiglie afro-americane che sopportano il pesante fardello dei pregiudizi”.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Siamo felici di averti con noi!
Buone notizie: adesso abbiamo quotazioni di mercato gratuite. Clicca sul tasto per iniziare a usarle adesso!
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti
Chiudere
Unisciti ad Insider.pro senza pubblicità e aiutaci istallando il nostro plugin per Google Chrome
Istallare