telegramyoutube

Se ti capita sotto mano un giornale finanziario, vedrai che ci sono dei riquadri di quote azionarie che assomigliano a questo qui sotto:

  • Colonna 1 e 2: 52 settimane Alti e Bassi – Questi sono i prezzi più alti e più bassi dell’azione durante le 52 settimane precedenti (un anno). Questo tipicamente non include i prezzi di trading del giorno precedente.
  • Colonna 3: Nome della compagnia e tipo di azione – Questa colonna lista il nome della compagnia. Se non ci sono simboli speciali o lettere dopo il nome, si tratta di un’azione comune. Simboli differenti significano classi differenti di azioni. Per esempio “pf” significa che queste azioni sono preferite.
  • Colonna 4: La sigla dell’azione – Questa è una sigla unica che identifica l’azione. Se guardi la TV finanziaria, avrai visto il nastro con le sigle che si muove attraverso lo schermo, quotando i prezzi più recenti a fianco di queste sigle. Se cerchi le quote azionarie online, devi fare la ricerca di una compagnia tramite queste sigle.
  • Colonna 5: Dividendi per azione – Questo indica il pagamento annuale di dividendi per azione. Se lo spazio è vuoto, vuol dire che la compagnia al momento non paga dividendi.
  • Colonna 6: Rendimento del dividendo – è il rendimento percentuale del dividendo. Calcolato come dividendi annuali per azione divisi dal prezzo dell’azione.
  • Colonna 7: Rapporto prezzo/guadagni – Per calcolarlo si divide il prezzo corrente dell’azione con i guadagni per azione nei precedenti quattro trimestri. Per ulteriori dettagli su come interpretare questo, vai al nostro tutorial sul rapporto Prezzo/Guadagni.
  • Column 8: Volume di scambi – Questa cifra indica il numero totale di azioni scambiate quel giorno, elencate in centinaia. Per ottenere il numero esatto di scambi aggiungi “00” alla fine del numero elencato.
  • Colonna 9 e 10: Alti e Bassi del giorno – Queste indicano la gamma di prezzo al quale le azioni si sono scambiate durante il giorno. In altre parole, questi sono i prezzi massimi e minimi che sono stati pagati per le azioni.
  • Colonna 11: Chiusura – La chiusura è l’ultimo prezzo di scambio registrato quando la borsa ha chiuso per la giornata. Se il prezzo di chiusura è più alto o basso del 5% della chiusura del giorno precedente, l’intera quotazione per quell’azione è in grassetto. Tieni a mente che non hai la garanzia di pagare quel prezzo se compri l’azione il giorno seguente, perché il prezzo cambia di continuo (perfino dopo che la borsa chiude per quel giorno). La chiusura è semplicemente un indicatore della prestazione precedente e tranne che in estreme circostanze serve per stimare quello che ti puoi aspettare di pagare.
  • Colonna 12: Variazione netta – Questa è la variazione del valore in dollari del prezzo dell’azione rispetto alla chiusura del giorno precedente. Quando senti dire che un’azione è “in salita”, vuol dire che la variazione netta è positiva.

Quote azionarie su internet

Oggigiorno, è molto più conveniente per la maggior parte di noi ottenere quote azionarie su internet. Questo metodo è migliore perché la maggior parte dei siti si aggiornano durante il giorno e ti danno ulteriori informazioni, notizie, grafici, ricerche, ecc. I dati si possono interpretare esattamente come quelli che trovi sul giornale.

Leggi anche:
Perfavore descrivi l'errore
Chiudere
Siamo felici di averti con noi!
Buone notizie: adesso abbiamo quotazioni di mercato gratuite. Clicca sul tasto per iniziare a usarle adesso!
Chiudere
Grazie per la tua registrazione
Diventa nostro fan su Facebook così da continuare a creare contenuti interessanti gratuiti
Chiudere
Unisciti ad Insider.pro senza pubblicità e aiutaci istallando il nostro plugin per Google Chrome
Istallare